Contenuto sponsorizzato

Ben venga il Garante dei detenuti, ma quando si parla di diritti delle persone il Trentino rincorre il resto dell'Italia

Il passaggio certo del provvedimento promosso da Mattia Civico in Consiglio Provinciale è un'ottima notizia, ma si resta indietro rispetto all'omofobia, alla doppia preferenza di genere e al diritto di fine vita
Dal blog di Walter Alotti - 08 giugno 2017 - 20:43

Bene l’istituzione del Garante dei detenuti anche in Trentino, rimasto buon ultimo territorio in questa materia, come in tanti altri temi e leggi che riguardano i diritti delle persone. Come ad esempio l’omofobia, la doppia preferenza di genere o il diritto al fine vita.

 

Il passaggio certo del provvedimento promosso da Mattia Civico in Consiglio Provinciale è un'ottima notizia: ben venga questo ulteriore elemento di garanzia per la popolazione del penitenziario di Spini di Gardolo.

 

Siamo certi che anche il nuovo Garante dei detenuti locale avrà modo di verificare il buon lavoro svolto dalla polizia penitenziaria e dal personale tutto impiegato nella struttura trentina.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 giugno 2016
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 giugno - 18:50

Cocciuti, fermi sulle loro posizioni, il governatore e il sindaco di Rovereto rischiano di far vincere la Lega e il centrodestra. Il primo vuole a tutti i costi rimanere a capo della Giunta, il secondo spera che un quarto polo possa imporsi come 'novità'. Ma il rischio è di far vincere quelli che entrambi giudicano avversari: "I populisti"

23 giugno - 12:52

La redazione de ilDolomiti.it non condivide affatto le parole del candidato di Agire Robbi e sta con il direttore del Tg La7 Mentana che dice: "In un Paese democratico non esiste che la scorta sia considerata un benefit. Non è un'auto blu o un autista: viene data a chi rischia seriamente perché la criminalità organizzata gliel'ha giurata"

23 giugno - 17:48

E' successo lungo la strada statale 50 per San Martino di Castrozza. Il centauro è stato trasportato in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato