Contenuto sponsorizzato

Doveva scontare 9 mesi per furto. Arrestato 36enne sul treno Monaco - Venezia

L'arresto è avvenuto durante i servizi di controllo nella zona di frontiera dagli agenti di Polizia del Brennero

Pubblicato il - 12 settembre 2017 - 13:45

BRENNERO. Alla vista degli agenti ha tentato di rifugiarsi nella toilette del treno ma è stato bloccato. Nell’ambito dei servizi di controllo nella zona di frontiera, recentemente implementati, anche in ingresso nel territorio nazionale, gli agenti del Commissariato di Polizia, hanno arrestato un cittadino rumeno di 36 anni, in quanto destinatario di un ordine di reclusione di 9 mesi emesso dalla Procura di Pistoia.

 

L'arresto è avvenuto alle 14 di ieri. Gli agenti presenti sul treno internazionale proveniente da Monaco e diretto a Venezia, si sono accorti che il soggetto alla loro vista tentava di scappare dirigendosi verso il bagno.

 

Dai successivi accertamenti al terminale, è risultato il provvedimento di reclusione e risultava pendenti il provvedimento di esecuzione indicato in precedenza e relativo a una serie di furti aggravati (anche di veicoli)e invasioni di terreni commessi principalmente in provincia di Pistoia.

 

Il soggetto, destinatario anche di decreto di allontanamento, è stato poi associato presso la Casa Circondariale di Bolzano .

 

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 maggio 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 maggio - 06:01

Sarà una camminata che partirà da piazza della Mostra e terminerà in piazza della Portela. Franco Dapor dell'associazione Rinascita di Torre Vanga: "Invitiamo tutti i cittadini a partecipare. Chiediamo alle istituzioni maggiore costanza nei controlli" 

21 maggio - 11:22

Lorenzo Conci l'ha definito "leone da tastiera" in un post che commentava la conferma della condanna di Rizzi per le pesanti parole usate dall'animalista nel giorno della morte di Diego Moltrer. Querela anche per due utenti che hanno commentato il post

21 maggio - 11:24

Doppio diario, dalla Francia e dal Sud Italia. In un caso direzione Bardonecchia dopo aver attraversato l’umanità che, cercando di non far rumore,  nei camion e nei boschi e sotto i ponti cerca un'opportunità. Nell'altro, direzione Lecce, tra gli operatori dello Sprar di Campi Salentina

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato