Contenuto sponsorizzato

Parte una scintilla e prende fuoco la polvere di titanio. Intervento dei vigili del fuoco in un'azienda che produce protesi

L'incidente è avvenuto a Pergine in un capannone della Eurocoating che produce protesi ortopediche. Un lavoratore si è accorto della scintilla partita da un macchinario e l'ha subito portato all'esterno. I vigili del fuoco sono intervenuti per bloccare la combustione (IL VIDEO)

Di Luca Pianesi, Luca Andreazza e Donatello Baldo - 11 settembre 2017 - 14:23

PERGINE VALSUGANA. L'allarme è stato lanciato dai dipendenti poco prima dell'una: una scintilla ha innescato la combustione della polvere di titanio durante una lavorazione. L'incidente è avvenuto alla Eurocoating di Pergine Valsugana, azienda che produce protesi sanitarie in viale dell'Industria.

 

 

Ad accorgersene immediatamente lo stesso dipendente intento nella lavorazione della polvere che ha subito portato all'esterno la macchina da cui si è originata la combustione per evitare il propagarsi dell'incendio a tutto il capannone.

 

La polvere di titanio, infatti, è altamente infiammabile e la combustione è difficile da contenere. Per questo, i Vigili del fuoco permanenti di Trento e i volontari di Pergine, hanno usato una tecnica particolare: i fusti di polvere di titanio in corso di combustione sono stati riempiti con altra polvere bianca estinguente. Poi, con una seconda manovra i fusti sono stati riversati in altri bidoni, più grandi, e ricoperti con altre polvere estinguente.

 

 

 

 

In questo modo è stata messa in sicurezza l'area e i lavoratori hanno potuto riprendere la loro normale attività.

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 maggio 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 maggio - 06:01

Sarà una camminata che partirà da piazza della Mostra e terminerà in piazza della Portela. Franco Dapor dell'associazione Rinascita di Torre Vanga: "Invitiamo tutti i cittadini a partecipare. Chiediamo alle istituzioni maggiore costanza nei controlli" 

21 maggio - 11:22

Lorenzo Conci l'ha definito "leone da tastiera" in un post che commentava la conferma della condanna di Rizzi per le pesanti parole usate dall'animalista nel giorno della morte di Diego Moltrer. Querela anche per due utenti che hanno commentato il post

21 maggio - 11:24

Doppio diario, dalla Francia e dal Sud Italia. In un caso direzione Bardonecchia dopo aver attraversato l’umanità che, cercando di non far rumore,  nei camion e nei boschi e sotto i ponti cerca un'opportunità. Nell'altro, direzione Lecce, tra gli operatori dello Sprar di Campi Salentina

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato