Contenuto sponsorizzato
Reclutavano ragazze nigeriane per falsi lavori poi le costringevano a prostituirsi

La polizia di Trento ha arrestato quattro persone di nazionalità nigeriana 

Pubblicato il - 12 settembre 2017 - 09:05

TRENTO. Sono quattro le persone nigeriane che la polizia di Stato di Trento ha arrestato per tratta di esseri umani finalizzata allo sfruttamento della prostituzione, riduzione in schiavitù e immigrazione clandestina.

 

Le vittime sono state ragazze tra i 20 ed i 30 anni che venivano reclutate in Nigeria con la falsa promessa di un lavoro in Europa e sottoposte a rito Voodoo, in modo che fossero vincolate al pagamento del debito di circa 30 mila euro che avevano accumulato per raggiunger l'Italia

 

Le donne arrivavano in Italia tramite delle imbarcazioni e venivano condotte in centri di accoglienza. Uscite da questi centri erano sotto controllo di un'organizzazione criminale.

 

---Notizia in aggiornamento ---

 

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 13:10

Era nell'aria da mesi, ora è ufficiale. Aperto nel 2012 attraverso un protocollo che impegnava l'Itea (proprietaria dei locali) e Forum Trentino per la Pace (promotore dell'iniziativa), ha visto il succedersi di due diverse gestioni

23 settembre - 15:11

Tante le iniziative in campo tra eventi, divertimento e degustazioni. La pera protagonista della kermesse organizzata dalla Pro loco di Vattaro in sinergia con le realtà agricole e artigiane dell'Altipiano della Vigolana

23 settembre - 06:53

Nel secondo trimestre dell'anno, aprile-giugno, l'occupazione resta invariata. Bene trasporti e manifatturiero, giù 'servizi alle imprese e terziario avanzato'. Luca Rigotti, vice presidente della Camera di commercio: "Quadro generalmente favorevole, ma segnali contrastanti dalla domanda interna, meglio l'export. L'agricoltura darà risultati soddisfacenti"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato