Contenuto sponsorizzato

Reclutavano ragazze nigeriane per falsi lavori poi le costringevano a prostituirsi

La polizia di Trento ha arrestato quattro persone di nazionalità nigeriana 

Pubblicato il - 12 settembre 2017 - 09:05

TRENTO. Sono quattro le persone nigeriane che la polizia di Stato di Trento ha arrestato per tratta di esseri umani finalizzata allo sfruttamento della prostituzione, riduzione in schiavitù e immigrazione clandestina.

 

Le vittime sono state ragazze tra i 20 ed i 30 anni che venivano reclutate in Nigeria con la falsa promessa di un lavoro in Europa e sottoposte a rito Voodoo, in modo che fossero vincolate al pagamento del debito di circa 30 mila euro che avevano accumulato per raggiunger l'Italia

 

Le donne arrivavano in Italia tramite delle imbarcazioni e venivano condotte in centri di accoglienza. Uscite da questi centri erano sotto controllo di un'organizzazione criminale.

 

---Notizia in aggiornamento ---

 

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 gennaio 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Guarda le edizioni precedenti
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 gennaio - 06:02

Passati dal Gruppo l'Espresso a quello Athesia poco più di un anno fa i giornalisti dello storico quotidiano altoatesino di lingua italiana si sono visti recapitare il "manuale per i collaboratori Athesia" che insegna a vivere come "bon ton" conviene. 120 pagine uscite dritte dritte dall'800

21 gennaio - 11:03

Percorreva i sentieri di Prà degli Angeli, è precipitato per diversi metri. Ferite agli arti inferiori, trasportato al Santa Chiara di Trento

21 gennaio - 09:48

Un giovane gambiano in possesso di regolare permesso di soggiorno è stato fermato prima dai carabinieri e successivamente dalla polizia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato