Contenuto sponsorizzato

Università, tutto pronto per la cerimonia di laurea in piazza Duomo per 390 studenti

E' la sesta edizione e saranno in 12 a ricevere l’attestato di merito come migliori dottori e dottoresse di ricerca dell’anno accademico 2015-2016

Pubblicato il - 14 giugno 2018 - 12:06

TRENTO. Saranno 390 i laureati e le laureate che prenderanno parte sabato prossimo alla sesta cerimonia pubblica delle lauree organizzata dall’Università di Trento in Piazza Duomo.

Insieme a loro saranno in 12 a ricevere l’attestato di merito come migliori dottori e dottoresse di ricerca dell’anno accademico 2015-2016.

 

Il conseguimento della laurea è un risultato importante. Qualsiasi cosa si intenda fare dopo, rappresenta un risultato raggiunto e una premessa per il futuro. Ed è per questo che la cerimonia intende sottolineare l’importanza del momento della laurea e del dottorato per i protagonisti, le loro famiglie, la comunità accademica e quella territoriale, la società nel suo insieme. Vuole anche ribadire il legame profondo tra città e comunità studentesca universitaria, contrassegnato dalla crescita e dall'arricchimento reciproco

 

Il rettore consegnerà la pergamena davanti all'intera comunità universitaria nella cornice di Piazza Duomo, con l’accompagnamento dal vivo della Corale Polifonica UniTrento e del Gruppo Strumentale di Ateneo.

 

I laureati e le laureate di questa edizione hanno conseguito il titolo tra ottobre 2017 e marzo 2018 nei corsi di laurea del Centro di Biologia Integrata e dei dipartimenti di Economia e Management, Fisica, Ingegneria civile, ambientale e meccanica, Ingegneria industriale, Ingegneria e Scienza dell’informazione, Lettere e Filosofia, Matematica, Psicologia e Scienze cognitive, Sociologia e Ricerca sociale.

 

Dopo il benvenuto del rettore Paolo Collini, i saluti istituzionali del vicesindaco di Trento, Paolo Biasioli, e dell’assessora all’università e ricerca della Provincia autonoma di Trento, Sara Ferrari. Quindi il saluto di Innocenzo Cipolletta, presidente del Consiglio di amministrazione dell’Ateneo. Sarà poi la volta dell’intervento del rettore.

 

Prenderà poi la parola Franz Petrozzi, laureato in Economia e Management nel 2011, Account Manager in IBM divisione Global Markets. Dopo di lui interverrà Caterina Boscolo Meneguolo come miglior laureata tra chi partecipa alla cerimonia di sabato 16 giugno.

 

Si entrerà quindi nella seconda parte con la consegna della pergamena ai migliori neodottori e alle migliori neodottoresse di ricerca di ogni corso di dottorato dell’Ateneo. Poi a salire sul palco saranno i neolaureati e le neolaureate. Riceveranno il diploma dal rettore Paolo Collini e dalla prorettrice alle politiche di equità e diversità, Barbara Poggio.

 

Ci si avvierà al termine con i saluti e ringraziamenti del rettore, il canto dell’inno degli universitari “Gaudeamus Igitur”, la proclamazione da parte del rettore e il lancio dei tocchi e delle feluche sulle note dell’”Halleluja” di Händel.

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 luglio 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 luglio - 18:11

Il giovane è stato arrestato domenica pomeriggio. Durante la mattinata denunciato anche un 28enne di Predazzo per possesso di hashish

16 luglio - 12:12

Lamentele dei vicini per i rumori ma il fondatore della ditta di trasporti si difende: "Ho segnalato il problema alla Provincia ma non sono intervenuti. Ho avuto danni per 100 mila euro, per questo il dissuasore acustico"

16 luglio - 17:39

Dalle problematiche legate alle violenze sulle donne, all'aiuto degli anziani, dall'impegno per i giovani, all'acquisto di defibrillatori e alla messa a dimora di molti alberi da frutto l'anno di presidenza di Frattari è stato particolarmente ricco. Qualche giorno fa il passaggio di consegne

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato