Contenuto sponsorizzato

All'Oktoberfest a Monaco con Flixbus. Partenze da Trento e Rovereto

A Trento gli autobus verdi partono dalla fermata di Lungadige Monte Grappa, nelle vicinanze della Stazione FS. Ma sono disponibili corse dirette anche da Rovereto, con partenza dalla fermata di Piazzale Orsi

Pubblicato il - 22 settembre 2017 - 10:14

TRENTO. La possibilità di raggiungere l'Oktoberfest a Monaco di Baviera da Trento e Rovereto con FlixBus. Questo il nuovo servizio che sarà offerto per la kermesse della birra più famosa del mondo.

 

Quest'anno FlixBus si offre come soluzione ideale per raggiungere da Trento il capoluogo bavarese, collegato cinque volte al giorno a costi contenuti, con comfort quali Wi-Fi gratuito, prese di corrente e toilette e la possibilità di viaggiare di notte e tornare in giornata per risparmiare ulteriormente.

 

Chi partirà per Monaco arriverà inoltre con la massima facilità a Theresienwiese, l’area che da più di duecento anni ospita l’Oktoberfest, situata a soli dieci minuti a piedi dalla Stazione Centrale, e potrà così raggiungere i festeggiamenti in tempo record.

 

A Trento gli autobus verdi partono dalla fermata di Lungadige Monte Grappa, nelle vicinanze della Stazione FS. Ma sono disponibili corse dirette anche da Rovereto, con partenza dalla fermata di Piazzale Orsi. Tutti i collegamenti sono prenotabili sul sito www.flixbus.it, tramite l’app FlixBus gratuita e in agenzia viaggi, oltre che direttamente dall’autista alla partenza, a prezzo pieno e secondo disponibilità.

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 luglio 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 luglio - 18:11

Il giovane è stato arrestato domenica pomeriggio. Durante la mattinata denunciato anche un 28enne di Predazzo per possesso di hashish

16 luglio - 12:12

Lamentele dei vicini per i rumori ma il fondatore della ditta di trasporti si difende: "Ho segnalato il problema alla Provincia ma non sono intervenuti. Ho avuto danni per 100 mila euro, per questo il dissuasore acustico"

16 luglio - 17:39

Dalle problematiche legate alle violenze sulle donne, all'aiuto degli anziani, dall'impegno per i giovani, all'acquisto di defibrillatori e alla messa a dimora di molti alberi da frutto l'anno di presidenza di Frattari è stato particolarmente ricco. Qualche giorno fa il passaggio di consegne

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato