Contenuto sponsorizzato

Il Trento vince, ma quanta fatica per fare gol contro un tenero Lumezzane. Pareggiano Dro Alto Garda e Levico Terme

Calcio. Il Trento conquista la prima vittoria stagionale. Il Dro Alto Garda soffre, ma pareggia contro il Lecco. Il Levico Terme pareggia contro il Caravaggio

Pubblicato il - 13 settembre 2017 - 19:12

TRENTO. Ecco i primi tre punti. Il diagonale mancino di Alessio Zecchinato regala al Trento la prima vittoria in campionato. Minimo sforzo, massimo risultato per la formazione di Roberto Vecchiato che supera 1-0 il Lumezzane in trasferta. Muovono la classifica anche Levico e Dro Alto Garda che pareggiano per 0-0 rispettivamente contro Caravaggio e Lecco.

 

Il Trento si affida al 4-3-3 con Duravia e Paoli alle spalle di Lella. La linea difensiva è composta da Toscano, Diop, Calcagnotto e Badja. Furlan, Bacher e Appiah agiscono invece a centrocampo. Il Lumezzane si presenta invece imbottito di under.

 

Gli spalti, complice un mercoledì pomeriggio feriale, sono praticamente deserti, ma il Trento prova a partire forte e dopo un minuto confeziona la prima occasione: la conclusione di Furlan da fuori area si perde però di poco sopra la traversa. 

 

I gialloblu mantengono il pallino del gioco e si fanno notare soprattutto sulle corsie esterne, ma Romeda è sempre attento e risponde presente sul traversone rasoterra di Appiah, così come sui tentativi di LellaPaoli.

 

Al 19' si vede il Lumezzane, la ripartenza degli ospiti è fulminea e Lazzarin supera Cuoco con un pallonetto e insacca. La rete però viene annullata per fuorigioco.

 

Il Trento torna a spingere forte: Furlan e Lella si rendono ancora pericolosi, ma l'estremo difensore ospite si oppone ancora e le squadre vanno al riposo sullo 0-0.

 

Nella seconda frazione i gialloblu sono costantemente nella metà campo avversaria e presta il fianco alle ripartenze avversarie, come all'ora di gioco, quando Spanò si spende in un coast to coast dalla propria area che lo porta a tu per tu con Cuoco, bravissimo a sbarrare la strada in uscita all'attaccante rossoblù.

 

E' però una parentesi e ancora Lella si rende pericoloso, ma è ancora una volta impreciso e la conclusione si spegne fuori di poco. Il forcing trentino sortisce finalmente effetto al 73': lancio dalla mediana di Bertaso per l'attaccante veneto Alessio Zecchinato che in controbalzo insacca a fil di palo.

 

Il Trento prova a chiudere l'incontro, Lella scappa in contropiede e cerca di sorprendere Romeda, ancora una volta senza fortuna. E' l'ultima occasione della gara: il Trento vince 1 a 0 e conquista i primi tre punti della stagione. Domenica al Briamasco arrivano i bergamaschi del Ciserano.

 

Un ordinato e determinato Levico Terme strappa invece un punto contro il quotato Caravaggio. La squadra di Stefano Manfioletti mette a segno il primo punto in stagione e ferma la corsa dei bergamaschi, vincenti nelle prime due uscite stagionali. Nel prossimo turno i termali ospiteranno il Lumezzane. 

 

Il Dro Alto Garda soffre in casa contro il Lecco, ma si porta a quattro punti in classifica. Gli ospiti fanno registrare nel corso del match una certa supremazia a livello territoriale, ma faticano a creare reali pericoli alla porta dei gialloverdi. 

 

Il Lecco si vede inoltre annullare una rete a Fabio Cristofoli, mentre nel finale Davide Castagna si divora un'occasione. Finisce 0-0.

 

CLASSIFICA 

Pontisola 7

Caravaggio 7

Pergolettese 6

Virtus Bergamo 6

Aurora Pro Patria 4

Rezzato 4

Ciserano 4

Bustese 4

Darfo Boario 4

DRO ALTO GARDA 4

Romanese 3

Scanzorosciate 3

Crema 3

Ciliverghe Mazzano 3

Lecco 3 

TRENTO 3

LEVICO TERME 1

Grumellese 0

Lumezzane 0

 

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 giugno 2016
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 giugno - 18:50

Cocciuti, fermi sulle loro posizioni, il governatore e il sindaco di Rovereto rischiano di far vincere la Lega e il centrodestra. Il primo vuole a tutti i costi rimanere a capo della Giunta, il secondo spera che un quarto polo possa imporsi come 'novità'. Ma il rischio è di far vincere quelli che entrambi giudicano avversari: "I populisti"

23 giugno - 12:52

La redazione de ilDolomiti.it non condivide affatto le parole del candidato di Agire Robbi e sta con il direttore del Tg La7 Mentana che dice: "In un Paese democratico non esiste che la scorta sia considerata un benefit. Non è un'auto blu o un autista: viene data a chi rischia seriamente perché la criminalità organizzata gliel'ha giurata"

23 giugno - 17:48

E' successo lungo la strada statale 50 per San Martino di Castrozza. Il centauro è stato trasportato in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato