Contenuto sponsorizzato
Sappada, vivere le Dolomiti bellunesi tra natura incantevole e folklore

Le Dolomiti bellunesi, Patrimonio dell’Umanità e patria del fiume Piave, sono state elette a rifugio da Dino Buzzati, uno dei più importanti scrittori e giornalisti italiani. Sappada, che offre tante opportunità in estate e inverno, non è solo il classico paesino di montagna tra borgate e tipiche abitazioni in legno, ma è anche ricco di tradizioni e eventi folkloristici 

Pubblicato il - 05 settembre 2017 - 15:55

BELLUNO. Le Dolomiti bellunesi sono considerate alcune delle montagne più belle del mondo, tanto da ottenere il riconoscimento come Patrimonio dell’Umanità e da essere state elette a rifugio da uno dei più importanti scrittori e giornalisti italiani, Dino Buzzati che così la descrive: “..molti angoli riposti conservano intatti e selvaggi gli incanti della prima natura. E anche se nessuno ci pensa, lassù traboccano sulla valle del Piave, le favole degli spiriti e dei maghi...”.

 

E’ infatti proprio in Val Sesis che nasce il fiume Piave, considerato il Fiume Sacro della Patria, per le vicende storiche che lo hanno attraversato durante il primo conflitto mondiale. Scoprire la pozza sorgiva permette di ammirare e assaporare una natura quasi selvaggia e trovare ristoro nel piccolo rifugio lì accanto, dove ad attendervi ci saranno cibi sostanziosi e l’ottima grappa alla genzianella. Questo stesso fiume scende poi a valle fino a Sappada, una delle località più interessanti e suggestive della zona, nota anche per essere circondata da alcune delle cime più belle come il Monte Siera, le Tre Terze, il Peralba e la Cresta del ferro.

LE FESTE DELLA TRADIZIONE

Sappada non è solo il classico paesino di montagna, suddiviso in borgate e fatto di deliziose tipiche abitazioni in legno, e due piccoli musei che ne raccontano la storia, è anche ricco di tradizioni e eventi folkloristici assolutamente da non perdere. Come la Sappamukki, che si tiene proprio nei primi giorni di autunno (9-10 settembre), la tradizionale festa della smonticazione.

Dopo la permanenza negli alpeggi durante l’estate il bestiame parte per la consueta transumanza verso la valle e fa ritorno al paese, trasformandosi in una grande festa che richiama tanti turisti. E’ anche possibile seguire la transumanza dalla Val Sesis, passando attraverso paesaggi di incomparabile bellezza, e facendo pausa nei numerosi stand di degustazione allestiti lungo il tragitto. Una volta giunta in paese il bestiame viene addobbato con fiocchi, fiori e campanacci, mentre il loro passaggio è festeggiato da musica e balli tradizionali in costume. Altrettanto curioso e interessante è il famoso Carnevale di Sappada, noto per le incredibili mascherate che coinvolgono le varie borgate di Sappada.

ESTATE
Sia d'inverno che d'estate a Sappada troverete ottime condizioni per trascorrere le vostre vacanze; le montagne che la circondano sono veramente magnifiche ed invitano a stupende passeggiate nella natura. Da qui potrete raggiungere il Parco della Fauna Alpina, un area protetta molto suggestiva dove potrete ammirare camosci e daini nel loro habitat naturale.  Attraversando grandi prati, costeggiando lunghi ruscelli, arriverete poi a punti panoramici mozzafiato o a luoghi incantevoli come le Cascatelle (solo d’estate), una profonda gola scavata dalla forza dell’acqua Mühlbach che si incontra con il Piave dopo aver compiuto un salto di diverse decine di  metri.

INVERNO

D’inverno è il paradiso per chi pratica lo sci. Il comprensorio vi permette di sbizzarrirvi con diversi gradi di difficoltà. Ideale per il “primo sci” con le piste “Campetti”, sempre in battuta di sole, nell’area adiacente a Nevelandia, il grande parco giochi sulla neve per grandi e piccini. Non mancano naturalmente lunghissimi itinerari mozzafiato per chi ama lo sci da fondo nella “terra dei campioni”.

 

Per tutti numerosi itinerari da percorrere piedi o con le ciaspe per un’avventura davvero rigenerante.

DOVE DORMIRE

Se siete curiosi di approfondire questo angolo di mondo così interessante e variegato consultate il sito del Consorzio Sappada Dolomiti, dove troverete tutte le info, una lista di strutture dove soggiornare e idee per la vacanze estive o invernali.

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 19:02

Ferie forzate per il wine maker della cantina sociale Mori Colli Zugna e per l'enologo della Cantina sociale di Ala. Entrambi – non per caso … - sono tra i promotori di un ‘manifesto’ che ripensa il modo di gestire il ‘vigneto Trentino’

25 settembre - 20:12

Esilarante siparietto su Facebook con i consiglieri Lombardo, Maschio e Moranduzzo che dimenticano che in consiglio era passato un provvedimento. Stanchina fa chiarezza e allora arrivano le scuse, che non bastano. Ma davvero via Perini diventerà a una corsia? La risposta a il Dolomiti di Italo Gilmozzi

25 settembre - 19:05

Dopo un incremento di presenze turistiche che ha sfiorato il 40% nel 2016, per il Nepal si prevede nel 2017 un aumento ancora più significativo, fino a circa 3 milioni di viaggiatori. Ecco i consigli di Viaggigiovani.it

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato