Contenuto sponsorizzato

Praticoltura e foraggicoltura, Francesco Gubert si è misurato con gli studenti della Fondazione Mach

E’ stato incaricato anche quest’anno di svolgere due interventi didattici in classe e due uscite sul territorio per trasmettere ai giovani allevatori informazioni aggiornate riguardanti la gestione agronomica del prato e gli interventi correttivi conseguenti ad un apporto eccessivo di azoto al cotico erboso

Pubblicato il - 11 giugno 2019 - 21:01

Il 28 maggio 2019 un gruppo di partecipanti al corso biennale per aspiranti al brevetto di imprenditore agricolo avviato dalla Fondazione Mach nel novembre dello scorso anno, si è recato per una intera giornata nella piana prativa di Predazzo per assistere e partecipare attivamente ad una esercitazione pratica guidata da Francesco Gubert.

 

Il giovane agronomo ha una preparazione specifica in materia di praticoltura e foraggicoltura.

 

E’ stato pertanto incaricato anche quest’anno di svolgere due interventi didattici in classe e due uscite sul territorio per trasmettere ai giovani allevatori informazioni aggiornate riguardanti la gestione agronomica del prato e gli interventi correttivi conseguenti ad un apporto eccessivo di azoto al cotico erboso.

 

L’inconveniente si verifica quando il numero di bovini è eccessivo rispetto alla superficie prativa dell’azienda.

 

Il gruppo ha partecipato al riconoscimento delle specie botaniche infestanti e assistito ad operazioni di trasemina e semina di specie miglioratrici appartenenti alla famiglia delle graminacee

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 luglio - 06:01

Il 15 luglio il ministro Salvini ha mandato una circolare a tutti i prefetti. L’obiettivo del Viminale è quello di avere un quadro chiaro sui campi abusivi "per predisporre un piano di sgomberi". Franzoia: " A queste persone devono essere offerte delle alternative. Il Governo dovrebbe stanziare delle risorse che invece non ci sono"

 

 

23 luglio - 08:24

Le violenze sono iniziate circa due anni fa. Il compagno si è trasformato in una vero e proprio aguzzino. Ad inizio luglio, però, ha trovato il coraggio di denunciarlo e l'uomo è stato subito arrestato 

22 luglio - 19:22

In aula il presidente della Provincia ha ribadito più volte che non c'è compatibilità tra grandi carnivori e agricoltura e allevamento di montagna rischiando di svilire dei progetti apprezzati e premiati in tutta Europa che possono essere migliorati ma hanno già raggiunto grandi risultati (170.000 euro di danni in un anno per le 100-120 unità tra orsi e lupi sono circa 1.500 euro a grande carnivoro, cifre migliorabili ma comunque molto basse)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato