Contenuto sponsorizzato

Viaggio tra le meraviglie del Pistoiese con soggiorno a Villa la Moresca nel borgo di Montecatini Alto

Un fine settimana incantevole in Toscana in Provincia di Pistoia. Un viaggio tutto da gustare tra borghi, monumenti e tanta Storia
DAL BLOG
Di Marco Consoli/Travel Blogger - 27 aprile 2021

Uomo poliedrico professionista nel settore amministrativo e finanziario, promotore culturale, produttore discografico e di eventi, attore, fotomodello, influencer,

Città e Borghi visitati

Montecatini terme, Montecatini Alto, Serravalle pistoiese e Pistoia.

 

Montecatini Terme

La città termale di Montecatini Terme con le sue bellezze liberty, gli stabilimenti termali, il meraviglioso parco e gli storici hotel, ha una storia relativamente recente anche se già nel 1477 si ha notizia di impianti termali che funzionano efficientemente, organizzati per ricevere ospiti e generare benessere.

 

Montecatini Alto 

Montecatini Alto nel XIV secolo, era una fortezza inespugnabile con una cinta muraria di 1 chilometro disseminata da ben 25 torri di guardia. Colpisce la torre dell’orologio la cui suoneria detta “alla romana” batte le ore di 6 in 6.

 

Serravalle pistoiese 

Bel borgo adagiato sulle pendici del Montalbano in una zona lungamente contesa nei secoli passati tra le città di Pistoia, Lucca e Firenze.

 

Pistoia - Piazza Duomo

Una delle più belle piazze d’Italia cinta da architetture di eleganza ordinata e monumentale: da segnalare, per la loro bellezza ed armonia, la cattedrale di San Zeno, il Palazzo dei Vescovi, il battistero di San Giovanni in corte, il Palazzo di Giano, il Palazzo Pretorio e il Palazzo del governo.

 

 

Il soggiorno a Villa la Moresca - Montecatini Alto

 

Risalente alla seconda metà del secolo XIX, Villa la Moresca Relais de Charme - B&B, si trova all'estremità sud del borgo fortificato di Montecatini Alto, in posizione dominante su gran parte della Toscana. Il Borgo vanta alcuni angoli incantevoli come la Rocca Medievale, l’antica Torre dell’Orologio, il Museo di Santa Barbara ed una Piazzetta (il Salotto di Montecatini) con alcuni tra i Ristoranti e i Caffè più rinomati della zona.

 

Costruita e appartenuta a Pietro Grocco, rinomato medico e promotore del termalismo di Montecatini ha ospitato nel corso di oltre vent’anni, tra gli altri, il compositore Giuseppe Verdi (di cui Pietro Grocco era medico personale) ed illustri personalità del mondo della politica, della cultura, della musica. Una piccola lapide marmorea posta sulla strada che conduce all’entrata principale della Villa, ricorda appunto la presenza del Maestro Giuseppe Verdi che affacciandosi dalle finestre della dimora era solito esclamare: “Ecco i più splendidi panorami che io abbia mai visto!”. 

 


 

Giuseppe Verdi (1813 - 1901) venne per la prima volta a Montecatini (estate 1882), l'Italia unita era una realtà da una ventina di anni. I suoi ottantotto anni di vita (10 ottobre 1813-27 gennaio 1901) coprono l'intero arco del Risorgimento. A Montecatini ritrovò l'ambiente ideale per comporre musica, dopo più di dieci anni di silenzio dai trionfi di Aida (Cairo, 1871). Ormai si sentiva un musicista inaridito e, invece, nella città delle Terme, ritrovò la vena per comporre capolavori come Otello (Milano, 1887) e Falstaff (Milano, 1893). Il grande compositore fu fedele ospite di Montecatini per 18 anni. L'ultima volta venne pochi mesi prima della morte. Prima di partire, quasi fosse un presentimento, si fece promettere dal dottor Pietro Grocco, direttore sanitario delle terme e suo medico di fiducia, che sarebbe accorso al suo capezzale, in caso di grave malattia, quando avrebbe ricevuto un telegramma con una frase convenzionale.

 

 

La Villa è immersa in un lussureggiante giardino, tra la calma e il fresco di piante secolari, dove gli Ospiti possono rilassarsi, conversare, dipingere o leggere un libro, intrattenendosi sulle due ampie terrazze, circondati da rose antiche e all’ombra dei secolari cedri della California, ammirando il panorama che spazia tra ben cinque province toscane: Lucca, Pistoia, Livorno, Pisa, Firenze. 

 

La Moresca dispone di ampie sale affrescate, dove gli Ospiti possono soggiornare, bere un calice di vino, riposare, ascoltare dischi di musica classica provenienti dalla raccolta della Villa. È inoltre a disposizione una biblioteca i cui volumi, tutti consultabili, sono a disposizione degli Ospiti. Dallo splendido giardino panoramico, per mezzo di una suggestiva galleria scavata nella roccia, si accede all’Area Relax e alla piscina con idromassaggio.

 

Le Camere e le Suites, originalmente diversificate tra loro da particolari unici, sono finemente arredate in stile liberty.

 


 

Luca & Andrea sono dei padroni di casa straordinari, cordiali e con una grande attenzione ai particolari ed ai dettagli. La villa è arredata con gusto ed ha angoli incantevoli. La stessa cura è dedicata nella preparazione della colazione con torte fatte in casa da Luca e farcite con marmellate prodotte dallo stesso Luca con frutta raccolta nel giardino. La cena ci è stata servita in un ambiente accogliente, romantico con preparazione di piatti della tradizione toscana realizzati a regola d’arte. 

 

Il soggiorno nella villa è da considerarsi una vera e propria esperienza in tutti i sensi e per tutti i sensi. Consigliatissima anche per romantiche lune di miele.

 

Web http://www.villalamoresca.it

Instagram villa_la_moresca

Facebook villalamoresca 

Ultima edizione
Edizione del 1 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
01 dicembre - 20:22
A seguito delle dimissioni del comandante dei vigili del fuoco di Imer nelle scorse ore a rimettere il proprio incarico sono stati anche il [...]
Cronaca
01 dicembre - 19:55
Trovati 188 positivi, 3 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 138 guarigioni. Sono 52 i pazienti in ospedale. Sono 843.595 le dosi [...]
Cronaca
01 dicembre - 19:26
Oggi all'Adige il numero uno di Patrimonio del Trentino ha spiegato che ''l'abbiamo provata per un mese (..) ma abbiamo chiesto di cambiarla'' [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato