Contenuto sponsorizzato

Il rame è stato limitato, arrivano nuovi formulati per la viticoltura

La recente limitazione della quantità massima di rame da utilizzare in viticoltura ha indotto le ditte produttrici di agrofarmaci a mettere a punto e proporre già dalla stagione in corso nuovi formulati a base dell’elemento che si usa dalla seconda metà dell’800
Dal blog di Sergio Ferrari - 14 aprile 2019 - 21:55

La recente limitazione della quantità massima di rame da utilizzare in viticoltura ha indotto le ditte produttrici di agrofarmaci a mettere a punto e proporre già dalla stagione in corso nuovi formulati a base dell’elemento che si usa dalla seconda metà dell’800.

 

Merita segnalazione a titolo dimostrativo un prodotto che figura nel catalogo 2019 della ditta Manica di Rovereto. Si tratta di Codimur M a base di rame e mancozeb.

 

Il prodotto non potrà essere utilizzato dai viticoltori trentini che aderiscono al disciplinare di produzione Sqnpi che esclude dalla difesa antiperonosporica l’uso di ditiocarbammati.

 

Potrà invece essere impiegato senza riserve il nuovo formulato della Biogard denominato Heliocuivre.

 

Si tratta di un anticrittogamico rameico a base terpenica che contiene, oltre al rame idrossido, alcoli terpenici ottenuti da resine di conifere che migliorano l’adesività e la persistenza del prodotto irrorato sulle viti. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.32 del 19 Aprile
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 aprile - 18:59

Dopo l'interrogazione di Paolo Ghezzi in Provincia sui controlli in massa della polizia al Gatto Gordo, al Cafè de La Paix e all'Angolo dei 33 e la sua lettera, a il Dolomiti scrive l'ex presidente della Provincia: ''Ghezzi pone una questione tutt’altro che banale''

19 aprile - 21:41

E' successo intorno alle 20 sulla strada per Tenno. Sul posto i vigili del fuoco di Tenno, l'ambulanza, le forze dell'ordine e l'elicottero che ha portato via il giovane svenuto dopo l'incidente

19 aprile - 18:44

La segnalazione è arrivata alla pagina  Facebook Anfibi e Rettili del Trentino – Alto Adige/ Südtirol. Il serpente è stato trovato  ad Arco in un giardino privato confinante con un uliveto

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato