Contenuto sponsorizzato

Riproduzione assistita del salmerino alpino

Dalle uova embrionate e dagli avannotti che ne nasceranno si ricaverà il materiale per portare il salmerino in diversi laghi alpini del Trentino
Foto wikipedia (Zouavman Le Zouave)
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 04 dicembre 2019

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Gli addetti alla riproduzione assistita del salmerino alpino che operano per conto dell’Associazione pescatori dilettanti di Molveno sono impegnati nella spremitura delle uova da femmine catturate mediante rete nel lago omonimo. Anche i riproduttori maschi provengono dallo stesso lago dove il salmerino è presente da antica data. La fecondazione delle uova avviene nelle vasche di allevamento che la Provincia ha affidato all’associazione anche per altre operazioni connesse con il ripopolamento.

 

Dalle uova embrionate e dagli avannotti che ne nasceranno si ricaverà il materiale per portare il salmerino in diversi laghi alpini del Trentino dove la specie non è presente o ha subito un calo per cause naturali quali la parassitizzazione da parte di altre specie di pesce o per errori da parte degli addetti al ripopolamento.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.35 del 11 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 dicembre - 05:01

Stefano Galvagni della Funzione pubblica Cgil spiega: "Abbiamo fatto incontri con la Pat e queste persone da anni sono precari dopo aver fatto concorsi e occupando posti vacanti. Una situazione ancora più odiosa perché era stato promesso un intervento in finanziaria ma non c'è nulla"

12 dicembre - 17:47

Il consigliere di Agire chiede di introdurre il principio di connivenza o complicità della famiglia: “Si deve consentire ai conviventi stessi di fornire una prova liberatoria, nel senso di dimostrare di non aver agevolato né partecipato, neppure omissivamente, alla realizzazione di condotte antisociali”

12 dicembre - 18:39

Le nevicate in corso hanno impedito all’elicottero di intervenire, pertanto è stata inviata le squadre del soccorso alpino. Gli escursionisti sono stati raggiunti giusto in tempo visto che uno di loro è stato colpito da un principio di ipotermia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato