Contenuto sponsorizzato

Il braccio meccanico sbilancia il camion che rischia di cadere nello strapiombo. Lo salva il guardrail

L'incidente è avvenuto a Lavarone poco prima delle 9. Sul posto i vigili del fuoco che sono dovuti intervenire con l'autogrù

Foto Fb Sei di Lavarone se..
Pubblicato il - 12 marzo 2019 - 12:45

LAVARONE. Stava lavorando ad eliminare le erbacce e le piante secche dal sottostrada quando il braccio meccanico lo ha sbilanciato e solo per un colpo di fortuna il camion non è precipitato per svariati metri nella scarpata. Il mezzo, infatti, si è appoggiato sul guardrail finendo per spezzarlo ma riuscendo a restare in bilico sul ciglio della strada. Poteva finire molto male l'incidente avvenuto intorno alle 9 meno un quarto a Lavarone.

 

Nella frazione di Dazio un camion con braccio meccanico stava potando la parte sottostante la strada provinciale 216 a pochi metri dal cartello di ''benvenuto'' del piccolo nucleo abitato, lungo l'asse che lo collega all'altra frazione di Birti-Lenzi.

 

All'improvviso il lungo braccio meccanico che doveva scendere di alcuni metri sotto il livello della carreggiata, ha sbilanciato il mezzo, facendolo accasciare su un fianco. Fortunatamente il guardrail ha fatto da ''cuscino'' per il camion che si è appoggiato alle barriere protettive, di fatto piegandole, ma in questo modo ha impedito al mezzo di ribaltarsi e di precipitare per svariati metri giù dalla scarpata. Inoltre lo stesso braccio meccanico ha fatto da perno sulla scarpata sottostante evitando la caduta.

 

 

Sul posto sono subito stati chiamati i vigili del fuoco di Lavarone che, con l'autogrù, hanno rimesso in carreggiata il camion. Fortunatamente non ci sono stati feriti e tutto si è risolto nel migliore dei modi.

Potrebbe interessarti
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 marzo 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 marzo - 18:41

Il presidente della Provincia rincara la dose dopo quanto accaduto ieri sera e annuncia segnalazioni per chi è entrato dalle porte laterali. Porte che erano aperte per un incontro pubblico con cittadinanza invitata. La ricostruzione delle associazioni che hanno protestato: ''Il gesto finale di Bisesti è stato un gesto gravissimo e pericoloso, fascista nei significati come nella pratica''

23 marzo - 13:21

Dopo i manifesti per i ''100 anni di Giovinezza'' apparsi ieri oggi è stato attaccato questo striscione sul Lung'Adige. Rigurgiti di fascismo in un clima sempre più avvelenato con anche i trentini (un tempo coesi e forti della propria autonomia) ormai divisi tra un ''noi'' e un ''loro'' sempre più distanti

23 marzo - 17:10

Il motore di ricerca Lyst ha stilato una classifica delle firme più cercate tra i vari siti di alta moda e quelli di e-commerce. Alla fine gli uomini spendono in media più delle donne ma entrambi cercano prima di tutto le sneaker

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato