Contenuto sponsorizzato

Maxi sequestro di carni e salumi, tre aziende altoatesine coinvolte. Oltre 60 mila euro di prodotti confiscati

Nel corso del controllo sono emerse irregolarità legate alla tracciabilità dei prodotti. L'operazione durante la verifica della filiera della produzione dello speck Alto Adige IGP e prodotti carneici tipici

Pubblicato il - 12 marzo 2019 - 16:52

BOLZANO. Bresaola, speck, tranci di carne, salame, fesa e tanto altro. Sono tre le aziende dell'Alto Adige coinvolte nel maxi sequestro eseguito dai carabinieri del Reparto tutela agroalimentare carabinieri di Parma, in collaborazione con l'Arma territoriale e le Asl competenti.

 

L'operazione è stata condotta nell’ambito di una serie di pianificati controlli nel settore dei “marchi di qualità-zootecnia”, finalizzati alla verifica della filiera della produzione dello speck Alto Adige IGP e prodotti carneici tipici.

 

Si tratta di una operazione condotta in stretta sinergia tra l’Arma territoriale e i Reparti speciali della Benemerita, altamente qualificati e specializzati nella conduzione di attività di monitoraggio e verifica.

 

Nel corso del controllo sono emerse irregolarità legate alla tracciabilità dei prodotti.

 

Il sequestro ha riguardato 3.788 confezioni di Sudtiroler Speck Altoadige IGP, per 490 chilogrammi sprovvisti dell’indicazione obbligatoria del lotto di produzione. Oltre 6200 chilogrammi di tranci di carni e prodotti carnei lavorati, per un valore di 50 mila euro del tutto privi di rintracciabilità e, pertanto, avviati immediatamente a distruzione. Infine, 127 chilogrammi di salumi e insaccati misti (bresaola, pancetta speck, salame e fesa), per carenza degli elementi utili a stabilire l’effettiva provenienza.

 

Alle tre aziende sono state comminate sanzioni pari a 7 mila euro e il valore della carne sequestrata è di circa 60 mila euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 maggio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 maggio - 21:02

Il professore a Rovereto per il primo Cda che ha nominato Silvio Cattani alla vicepresidenza. L'annuncio: ''Dal 6 giugno la mia collezione a Caldes''. Poi: ''Riqualificazione? Ho già sentito Botta. E vorrei aprire la caffetteria entro ottobre. Lavoro, basta precari". Offerta di pace ad Alex Marini: ''Se lascia perdere le querele lo invito a cena''

22 maggio - 18:18

L'onorevole, tirata in ballo nel profilo Twitter da Ivan Cristoforetti, braccio destro dell'assessore Spinelli, replica: "Chi ricopre una carica istituzionale o chi lavora all’interno delle Istituzioni debba usare toni di decoro e rispetto verso quelle stesse Istituzioni, siano locali o statali, che sono garanzia di tutela dei cittadini"

22 maggio - 12:24

Laureata in Lingue e letterature straniere moderne e attualmente insegnante inglese al liceo linguistico e scientifico di Pozza di Fassa, già Procuradora del Comun general de Fascia, la candidata per il centrosinistra corre nel collegio della Valsugana per un posto alla Camera 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato