Contenuto sponsorizzato

Mentre fa l'esame della patente resta in una posizione innaturale e insospettisce gli agenti. Perquisito, viene denunciato

Il ragazzo aveva sotto il maglione un cellulare che filmava lo schermo del computer e un auricolare per le risposte

Pubblicato il - 14 marzo 2019 - 18:47

BOLZANO. Era seduto davanti al monitor del computer in posizione innaturale con il busto molto alto e sempre posizionato all'altezza dello schermo. Al termine della prova lo hanno invitato in una sala attigua e lo hanno sottoposto a una breve perquisizione ed ecco spuntare il più classico dei marchingegni per truffare l'esame della patente. 

 

Questa mattina, infatti, poco dopo le 8 il personale della squadra di polizia giudiziaria del compartimento polizia stradale Bolzano, si è recata alla Motorizzazione di Bolzano, per monitorare il regolare andamento degli esami per il conseguimento della patente di guida.

 

Gli operatori, entrati nell’aula dove si svolgono i quiz, hanno subito notato un candidato di nazionalità albanese, successivamente identificato per X. M., classe 95 residente a Merano, che mentre era davanti al monitor del computer assumeva una postura innaturale rimanendo immobile per tutta la durata del test, con il busto diretto verso il pc dove si visualizzano i quiz d’esame.

 

 

Al termine della prova, gli agenti hanno avvicinato il giovane e hanno notato una sagoma anomala all’altezza dello sterno; lo hanno quindi accompagnato in una sala attigua e lo hanno sottoposto a perquisizione personale rinvenendo un cellulare, abilmente occultato, che aderiva all’indumento indossato dal candidato, mediante nastro biadesivo.

 

Tramite un foro praticato sulla maglia, la fotocamera del telefonino inviava le immagini ad un “suggeritore” esterno. Al cellulare era poi collegato un apparato auricolare, opportunamente modificato, attraverso il quale al candidato venivano suggerite le risposte Vero e Falso.

 

Ovviamente il ragazzo aveva superato il quiz brillantemente ma alla luce di quanto scoperto gli operatori hanno informato il funzionario della Motorizzazione che presiedeva la sessione d’esame che ha provveduto ad invalidare la prova del giovane e a denunciarlo per falso.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 maggio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 maggio - 21:02

Il professore a Rovereto per il primo Cda che ha nominato Silvio Cattani alla vicepresidenza. L'annuncio: ''Dal 6 giugno la mia collezione a Caldes''. Poi: ''Riqualificazione? Ho già sentito Botta. E vorrei aprire la caffetteria entro ottobre. Lavoro, basta precari". Offerta di pace ad Alex Marini: ''Se lascia perdere le querele lo invito a cena''

22 maggio - 18:18

L'onorevole, tirata in ballo nel profilo Twitter da Ivan Cristoforetti, braccio destro dell'assessore Spinelli, replica: "Chi ricopre una carica istituzionale o chi lavora all’interno delle Istituzioni debba usare toni di decoro e rispetto verso quelle stesse Istituzioni, siano locali o statali, che sono garanzia di tutela dei cittadini"

22 maggio - 12:24

Laureata in Lingue e letterature straniere moderne e attualmente insegnante inglese al liceo linguistico e scientifico di Pozza di Fassa, già Procuradora del Comun general de Fascia, la candidata per il centrosinistra corre nel collegio della Valsugana per un posto alla Camera 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato