Contenuto sponsorizzato

''Nero di merda'' e lo colpiscono alle spalle con una catena, aggressione a sfondo razziale in ciclabile

E' successo a Bolzano. A riferirlo per primo un consigliere circoscrizionale del Movimento 5 Stelle. Babukarr Topp tornava dalle lezioni di patente quando è stato aggredito da due uomini 

Pubblicato il - 20 gennaio 2019 - 13:21

BOLZANO. Lo hanno afferrato alle spalle con una catena e gli ha urlato ''nero di merda''. Così Babukarr Topp è finito all'ospedale di Bolzano e poi dai carabinieri dove ha sporto denuncia per i fatti accaduti giovedì sera nel capoluogo altoatesino. Il giovane 25enne, in Italia dal 2014, originario del Gambia ma che parla anche il tedesco, l'italiano, il francese e l'inglese e lavora nella logistica, si trovava in piazza Mazzini (come racconta il giornale online altoatesino Salto.bz) in bicicletta mentre tornava dai corsi di patente quando sulla ciclabile ha trovato due uomini e ha suonato il campanello per poter passare.

 

I due, che grosso modo avranno avuto la sua stessa età, lo hanno lasciato sfilare e poi una volta sorpassati gli hanno detto “nero di merda” poi hanno fatto riferimento alle ''madri dei neri'', insultandole. Al ché lui ha rallentato per poggiare la bici e chiedere spiegazioni e in quell'istante è stato colpito alle spalle da un oggetto metallico, da quanto ricostruito, una catena. A quel punto i due si sono dileguati, lui, sanguinante con il berretto squarciato per il colpo, ha incrociato due vigili urbani che hanno chiamato i carabinieri e l'ambulanza. 

 

A far emergere l'episodio il consigliere circoscrizionale del Movimento 5 Stelle Angelo Rizzo che ha pubblicato l'accaduto sui social. Babukar, come detto, ha sporto denuncia fornendo l'identikit dei due uomini che lo hanno aggredito riferendo che, a sensazione, i due tra loro non stavano parlando in italiano e nemmeno tedesco ma forse una lingua dell'Est Europa. I carabinieri indagano. 

(QUI ARTICOLO COMPLETO)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 aprile - 12:47
Questa pratica di utilizzare i teli è stata sperimentata nel 2011 sul ghiacciaio Presena sul Tonale. Un provvedimento importante, ma non risolutivo, ormai i ghiacciai si ritirano in modo sempre più evidente e veloce. Serve in particolare per salvare la stagione invernale
26 aprile - 06:01

Magari sono studenti "fuori corso", ma sembra che ognuno abbia il suo compito, c'è quello che gestisce e controlla dall'esterno, un palo all'interno per monitorare gli spostamenti degli uomini della sicurezza e quindi solitamente in cortile ecco il mercato, si contratta e acquista

25 aprile - 21:44

Tra i primi, in assoluto, a mobiliarsi per intercettare possibili radiazioni scese in campo il laboratorio di Fisica atomica e molecolare della Facoltà di Scienze di Povo, sopra Trento. Il professore Zecca: "Il ruolo degli scienziati è essenziale per rilevare e divulgare possibili – anche minimi, quasi impercettibili – pericoli per la qualità della nostra vita"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato