Contenuto sponsorizzato

Rubata la targa alla sede del Partito Democratico: "Se è stato un nostro fan la prossima volta suoni e gli daremo anche una bandiera''

Ad accorgersi è stata la segretaria del Partito che ha deciso di postare su Facebook un messaggio per l'autore del furto. "Potranno portare via una targa, ma non riusciranno a cancellare i valori, la passione e l'impegno per la democrazia delle donne e degli uomini del Pd del Trentino"

Pubblicato il - 23 agosto 2019 - 19:15

TRENTO. “Se fosse stato un nostro fan poteva suonare e salire e magari avere anche una nostra bandiera”. Il Partito Democratico ha deciso di liquidare quasi con una battuta quello che è successo questa notte alla sede che si trova in via Garibaldi.

 

La targa che era stata messa qualche mese fa a seguito del trasferimento del partito nei nuovi uffici, infatti, nel corso della notte è stata rubata.

 

“Questa mattina – ha spiegato il Partito Democratico con un post su Facebook - con molto rammarico, abbiamo scoperto che qualcuno ha visto bene di riempire il suo tempo rubando la targa del Pd appesa fuori dalla nostra sede di via Garibaldi. Vogliamo dire ai responsabili che questo tipo di azioni li qualificano e che potranno portare via una targa, ma non riusciranno a cancellare i valori, la passione e l'impegno per la democrazia delle donne e degli uomini del Pd del Trentino”.

 

Infine l'ultimo messaggio. “Se invece è stato un nostro fan, la prossima volta lo invitiamo a suonare e salire, sarà sempre il benvenuto. E se lo desidera potrà avere anche la nostra bandiera”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 marzo 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 marzo - 12:46

Davide Bassi da giorni sta monitorando il contagio con dati e grafici: '''L'Alto-Adige ha applicato 149 test x 10.000 abitanti di poco inferiori al ben noto caso del Veneto (163 test x 10.000 abitanti) ed entrambi mostrano una densità di decessi bassa''. Ecco le analisi e i numeri e una considerazione generale: ''Per anni in Italia ci siamo gingillati con le polemiche sulla “Kasta” e il cambiamento. Ma affidarci agli incapaci e agli arroganti è un lusso che possiamo permetterci solo in tempi normali''

31 marzo - 13:16

Due strutture sono state poste in quarantena nei giorni scorsi. "A tutti gli operatori è stato fatto il tampone ed è risultato negativo" spiega il presidente Enderle che parla comunque di situazione difficile ma sotto controllo. Preoccupazione per l'impegno che devono sopportare le famiglie con i centri diurni chiusi  

 

 

31 marzo - 11:31

Trimarchi viene ricordata per la sua professionalità e la sua disponibilità, la sua verve, simpatica e cordiale. "Una figura importante, un punto di riferimento" ricorda il consigliere provinciale Luca Guglielmi 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato