Contenuto sponsorizzato

Segregata in casa, minacciata con un coltello e ridotta in schiavitù, l'incubo di una 27enne trentina

Le violenze sono iniziate circa due anni fa. Il compagno si è trasformato in una vero e proprio aguzzino. Ad inizio luglio, però, ha trovato il coraggio di denunciarlo e l'uomo è stato subito arrestato 

Pubblicato il - 23 luglio 2019 - 08:24

TRENTO. Segregata in casa, costretta ad eseguire degli ordini e rinchiusa alcune volte anche in una stanza e nell'impossibilità di vedere i propri genitori. E' un vero e proprio incubo quello che una ragazza di 27 anni è stata costretta a vivere negli ultimi due anni. Il suo aguzzino, ormai ex compagno, un 29enne tunisino, dopo aver conquistato la sua fiducia si è trasformato nella peggior cosa che potesse capitare.

 

Solo grazie all'impegno della squadra mobile e del pubblico ministro Antonella Nazzaro, la ragazza ha trovato il coraggio di denunciare quello che stava accadendo e nell'arco di 24 ore l'uomo è stato arrestato.

 

La relazione tra i due è iniziata due anni fa. Poco dopo sono iniziati i comportamenti violenti dell'uomo nei confronti della giovane. Secondo le testimonianze raccolte, la 27enne doveva eseguire gli ordini che le erano impartiti dall'uomo perché in caso contrario veniva riempita di botte. In alcuni casi è stata anche minacciata con un coltello. Non poteva vedere i genitori e anche il cellulare le era stato sequestrato.

 

All'inizio di luglio la giovane è riuscita a trovare il coraggio di dire basta. Davanti all'ennesima violenza in cui era stata minacciata proprio con un coltello, la donna è riuscita a scappare di casa e a raggiungere le forze dell'ordine che in poco tempo  hanno raccolto le informazioni necessarie e il giudice per le indagini preliminari, visto la gravità del caso ha accolto la richiesta del pubblico ministero e l'ordinanza di custodia cautelare è stata eseguita subito.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 agosto 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 agosto - 23:22

La consigliera provinciale del Patt interviene sul tema e spiega: ''Il fatto che non sia mai stata data risposta alle due interrogazioni che ho depositato, mi fa pensare che non si sia voluto farlo per non esplicitare dei dati che erano prevedibili''. Su tutti i numeri sui parti cesarei che a Cavalese sono i più alti della provincia nonostante i parti a rischio vengano trasferiti a Trento

21 agosto - 18:16

L'ex primo cittadino della città scaligera non risparmia nulla al leader della Lega, il responsabile della crisi di Ferragosto: "Salvini a lezione da Giuseppe Conte, che gli ha spiegato il senso delle istituzioni democratiche e di fronte al Paese lo ha inchiodato davanti alle sue responsabilità definendolo sleale, bugiardo, opportunista, assenteista e completamente ignaro dell'abc costituzionale"

21 agosto - 16:04

Salito in Piazza Dante senza biglietto da subito ha fatto resistenza ai verificatori che erano a bordo. Questi compreso che il ragazzo era in stato di alterazione e viste le tante persone a bordo (comprese famiglie con bambini) hanno chiamato le forze dell'ordine ed hanno atteso che il giovane tentasse di scendere prima di agire

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato