Contenuto sponsorizzato

Spaccia a 16 anni, arrestato al parco Santa Chiara di Trento

La pattuglia dei carabinieri si è insospettita dall'atteggiamento del giovane. I militari hanno fermato e identificato il 16enne, trovato in possesso di hashish già divisa in dosi e pronta per essere ceduta

Pubblicato il - 14 gennaio 2019 - 16:53

TRENTO. E' stato arrestato per spaccio dai carabinieri di Trento. Nei guai un minorenne per il possesso di 24 grammi di hashish.

 

E' successo intorno alle 16 di domenica 13 gennaio. Un 16enne tunisino è stato "pizzicato" al parco Santa Chiara. Alla vista della pattuglia, il ragazzo ha cercato di allontanarsi senza dare nell'occhio, ma i carabinieri si sono insospettiti.

 

I militari, allarmati, dall'atteggiamento ambiguo, hanno subito raggiunto e fermato il ragazzo. Dopo l'identificazione, i carabinieri hanno trovato i 24 grammi di hashish suddiviso in 17 dosi pronte per essere vendute.

 

Il giovane, alla luce di quanto emerso, è stato arrestato e accompagnato in una comunità, mentre lo stupefacente è stato sequestrato per i successivi accertamenti.

 

Il tutto è, ovviamente, a disposizione dell’Autorità giudiziaria per i minorenni trentina.

Potrebbe interessarti
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 marzo 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 marzo - 18:41

Il presidente della Provincia rincara la dose dopo quanto accaduto ieri sera e annuncia segnalazioni per chi è entrato dalle porte laterali. Porte che erano aperte per un incontro pubblico con cittadinanza invitata. La ricostruzione delle associazioni che hanno protestato: ''Il gesto finale di Bisesti è stato un gesto gravissimo e pericoloso, fascista nei significati come nella pratica''

23 marzo - 13:21

Dopo i manifesti per i ''100 anni di Giovinezza'' apparsi ieri oggi è stato attaccato questo striscione sul Lung'Adige. Rigurgiti di fascismo in un clima sempre più avvelenato con anche i trentini (un tempo coesi e forti della propria autonomia) ormai divisi tra un ''noi'' e un ''loro'' sempre più distanti

23 marzo - 17:10

Il motore di ricerca Lyst ha stilato una classifica delle firme più cercate tra i vari siti di alta moda e quelli di e-commerce. Alla fine gli uomini spendono in media più delle donne ma entrambi cercano prima di tutto le sneaker

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato