Contenuto sponsorizzato

Coltivava 19 piante di marijuana nelle vicinanze di un parco giochi. Denunciato un 40enne

Tante le operazioni svolte dai carabinieri trentini nell'ambito dell'attività di contrasto dello spaccio e del consumo di stupefacenti. Un 40enne è stato denunciato grazie a una fototrappola, con cui lo si è visto coltivare una ventina di piante nei pressi di un parco giochi di Sopramonte. Un 57enne è stato invece arrestato a Nogaredo con 150 grammi di diverse droghe

Pubblicato il - 30 settembre 2020 - 17:16

SOPRAMONTE. I carabinieri della stazione di Vaneze Monte Bondone sono riusciti a identificare il coltivatore utilizzando una fototrappola. Troppo forte era l'odore, infatti, perché non si sentisse che nella vicinanza del parco giochi ci fosse una coltivazione di marijuana. L'agricoltore, un 40enne della zona già noto alle forze dell'ordine per precedenti specifici, è stato per questo denunciato per il reato di produzione di sostanze stupefacenti.

 

Quello di via delle Piazze a Sopramonte, però, non è l'unico episodio che ha visto i militari impegnati nell'ambito della lotta alla produzione e al consumo di stupefacenti. Oltre al sequestro e all'eradicazione delle 19 piante della suddetta produzione, infatti, diversi sono state le azioni di contrasto messe in campo in tutto il territorio provinciale.

 

In primo luogo un'operazione ha visto impegnato il nucleo operativo e radiomobile di Rovereto, che con il supporto di commilitoni delle stazioni di Riva del Garda e Arco, ha effettuato 4 perquisizioni domiciliari a danno di altrettanti giovani presuntamente coinvolti nell'attività di spaccio. All'esito della perquisizione, i carabinieri hanno così arrestato un 57enne di Nogaredo, trovato in possesso di 150 grammi di sostanze stupefacenti di diversa tipologia, dall'hashish all'eroina, passando per la marijuana, oltre a un bilancino di precisione.

 

Contestualmente sono stati denunciati in stato di libertà altri due soggetti, un 32enne di Riva e un 49enne di Arco, entrambi con precedenti specifici. Nelle loro abitazioni, infatti, erano stati rispettivamente rinvenuti 21 grammi di marijuana e 10 piante di canapa indiana. Anche in questi casi la droga è stata sequestrata.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 14:45

Mentre Boccia ieri sera impugnava l'ordinanza di Fugatti e ''valutava'' quella altoatesina (protetta da una legge al contrario di quella di Trento) Kompatscher ha riunito la giunta e, visto l'andamento della curva del contagio, ha deciso di adottare il dpcm e renderlo ancor più restrittivo

29 ottobre - 17:20

L'uccello è stato curato da Diego Sebastiani di Animal Care e poi consegnato al centro Lipu di Trento. Qualche giorno fa il caso di un cormorano a Canzolino e oggi un altro svasso maggiore recuperato nella zona di Calceranica dalla forestale di Levico e consegnato al centro recupero Lipu, con diverso filo di bava attorcigliata attorno al corpo, un amo nel becco, uno in gola e uno sull’ala

29 ottobre - 16:48

Il consigliere leghista Renato Zucchelli ha condiviso con un quotidiano locale un testo per parlare del problema degli anziani soli e coronavirus, peccato però che buona parte della “lettera” non fosse farina del suo sacco: “Starò più attento, non sono esperto di queste cose, ho semplicemente trasformato diversi interventi in un pensiero comune”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato