Contenuto sponsorizzato

Sulla Valsugana torna la truffa dello specchietto, l'allarme sui social: ''Prendono di mira gli anziani''

I truffatori fingono una collisione con danno allo specchietto. L'allarme in Valsugana 

Pubblicato il - 01 luglio 2020 - 11:11

PERGINE. La truffa dello specchietto è una delle più note ma al tempo stesso fa ancora numerose vittime. L'allarme questa volta viene lanciato in Valsugana dove sarebbero avvenuti di recente alcuni episodi.

 

Secondo quanto riportato da alcuni cittadini, infatti, ci sarebbero due uomini che a bordo di un Fiat Doblo tentano la classica truffa.

Il meccanismo è abbastanza facile. A bordo di un mezzo i truffatori fingono una collisione con danno allo specchietto, in alcuni casi tentano anche di lampeggiare o tartassano con clacson l'ignara vittima al volante.

 

Quest'ultimo viene costretto a fermarsi. La fase successiva consiste nel chiedere al malcapitato un risarcimento in denaro per evitare trafile burocratiche.

 

Il truffatore in modo più o meno minaccioso chiede una somma medio alta per chiudere sul momento il sinistro fino a quando il malcapitato automobilista per non avere grane sgancia le banconote.

 

Ad essere presi di mira, principalmente, sono persone giovani magari neopatentate oppure soprattutto anziani. L'invito è quello di fare molta attenzione e di segnalare eventuali episodi strani. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 luglio - 12:31

I sindacati chiedono alla Provincia di Trento di copiare Bolzano. Un articolo del decreto Cura Italia permette a Trento e Bolzano di integrare le risorse dei fondi di solidarietà provinciali che garantiscono la cassa integrazione alle piccole aziende del terziario. Proprio in attuazione di questo articolo la Giunta Kompatscher ha stanziato 20 milioni di euro 

11 luglio - 16:18

Tante riconferme ma anche forze nuove per i progetti delle penne nere trentine. Renzo Merler, già vicepresidente nell'ultimo mandato Pinamonti, è stato nominato vicepresidente vicario con delega ai rapporti con zone e gruppi

12 luglio - 10:40

Il dramma di una ragazza trentina che per 8 lunghi anni ha vissuto un vero e proprio inferno. L'uomo è stato condannato a 2 anni e 3 mesi per maltrattamenti 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato