Contenuto sponsorizzato

Trasporto merci pericolose, controlli dei mezzi pesanti da parte della stradale: multe per un totale di oltre 5 mila euro

Sono stati controllati 19 veicoli industriali che stavano transitando sul territorio trentino e sono emerse 21 irregolarità 

Pubblicato il - 03 luglio 2020 - 07:55

TRENTO. Irregolarità nella documentazione di trasporto ma anche sulle norme di sicurezza da seguire.  Sono oltre venti le violazioni che la Polizia Stradale di Trento ha registrato durante un servizio di controllo dei veicoli che trasportavano merci pericolose.

 

Nell’ambito di tale attività sono stati controllati 19 veicoli industriali, di cui 9 di nazionalità italiana e 10 comunitari.

 

Dai controlli effettuati, come detto, sono emerse 21 violazioni, 19 relative alla specifica normativa (2 per aspetti relativi alla regolarità della documentazione, 11 relativi ai veicoli e 6 inerenti la dotazione di sicurezza da avere obbligatoriamente al seguito per il trasporto di merci pericolose) e ulteriori 2 sanzioni per violazioni della normativa sul trasporto di merci, comune a tutti i veicoli industriali.

 

In totale, per le sole irregolarità in materia di trasporto di merci pericolose, sono state comminate sanzioni per un totale di 5.245,40 euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 agosto - 12:47

Nessuno ha rubato il campo da calcio a nessuno (l'evento è stato autorizzato dal Comune e dalla società sportiva), nessuno ha sgozzato animali sul campo da gioco, tutti hanno rispettato le norme anti-Covid e anche di più (compresi i bambini). Youness Et Tahiri, 22enne del posto, nato in Italia da genitori marocchini, ci racconta cosa è successo dalle 7 del mattino alle 9 di venerdì scorso (rispondendo agli insulti di chi ha commentato sotto il post della candidata sindaca)

04 agosto - 11:16

La terribile vicenda è stata scoperchiata dalle forze dell'ordine e nel weekend sono scattati gli arresti di due fratelli e di un anziano. La denuncia è arrivata dalla madre adottiva della giovane dopo aver sentito alcuni racconti della stessa. Sul suo telefono immagini che ritraggono la vittima con questi soggetti in atteggiamenti inequivocabili

04 agosto - 12:48

Prima è stato fermato per aver guidato in giorni di divieto, poi è stato trovato ubriaco all'area di servizio e infine si è messo a camminare in corsia di emergenza dell'A22. La polizia stradale è intervenuta tre volte per gestire la situazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato