Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Alto Adige, 1 morto e 76 positivi. Verso la vaccinazione degli over 40 e il coinvolgimento dei medici di medicina generale

Entro qualche giorno una gran parte dei medici di medicina generale dell'Alto Adige parteciperà alla campagna vaccinale contro il Covid. Agli over 60 verrà offerta la vaccinazione con il vaccino della "Johnson & Johnson". Analizzati 9.035 test tra tamponi molecolari e antigenici nelle ultime 24 ore

Di L.A. - 11 May 2021 - 11:28

BOLZANO. E' stato comunicato 1 decesso nelle ultime 24 ore e sono stati trovati 76 positivi. Questo il bollettino di oggi, martedì 11 maggio, sul fronte dell'emergenza Covid in Alto Adige.

 

Sono 76 i contagi identificati a fronte di 9.035 tamponi per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,8%. Un dato che si divide tra 46 positivi ai 875 tamponi molecolari (5,2%) e 30 casi con 8.160 test antigenici (0,4%).

 

E' stato comunicato 1 decesso, il bilancio è di 876 vittime da ottobre, il totale è di 1.168 decessi da inizio epidemia. Sono 47.602 le persone che hanno contratto il coronavirus da marzo, accertate con tampone molecolare; 25.846 le infezioni riscontrate tramite test antigenico.

 

Sono 30 le persone ricoverate nei normali reparti ospedalieri, 19 nelle strutture private convenzionate e 6 pazienti in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes. Sono 6 i cittadini che ricorrono alle cure della terapia intensiva, di cui 6 classificati Covid.

 

Attualmente invece sono 2.051 le persone in quarantena. A livello provinciale a oggi sono stati effettuati in totale 563.912 tamponi su 213.952 persone; 1.407.513 invece i test antigenici.

 

A lunedì 10 maggio sono stati eseguiti 191.891 test nasali e son stati identificati 333 positivi, mentre a domenica 9 maggio sono 401.368 quelli effettuati in 534 scuole: 345 positivi di di cui 188 confermati con Pcr positivo, 126 Pcr negativi, 19 in attesa del risultato o da verificare.

 

In Alto Adige si pensa di passare alla fascia d'età 40-49 anni. Inoltre nei prossimi giorni anche circa 170 medici di medicina generale entrano in azione nella campagna vaccinale per le somministrazioni agli over 60 e alle persone che ritengono idonee. Gradualmente la previsione è quella di ampliare questa possibilità.

 

"Le persone - commenta l'assessore Thomas Widmann - hanno molta fiducia nei propri medici di medicina generale. Specialmente dopo le questioni emerse ultimamente in merito all’utilizzo dei vaccini e al profilo di rischio personale, si tratta di una fiducia che ha un grande valore". 

 

Il direttore generale Florian Zerzer sottolinea inoltre che l’Azienda sanitaria dell’Alto Adige desidera coinvolgere il maggior numero possibile di partner - come già accaduto con le iniziative che hanno riguardato i test su larga scala: "I medici di medicina generale ci hanno dato un sostegno continuo e massiccio durante le fasi di test e contribuito così notevolmente alla lotta della pandemia. Insieme siamo più forti e possiamo offrire più appuntamenti ad un numero maggiore di persone. Il presupposto rimane quello di avere abbastanza vaccini".

 

Il vaccino "Janssen" del produttore americano "Johnson & Johnson" è un cosiddetto vaccino vettore. E' l'unico nel gruppo di vaccini attualmente disponibili (BioNtech, AstraZeneca, Moderna) che non richiede una seconda dose per il raggiungimento della copertura vaccinale completa. Un vantaggio per il paziente e per l’Azienda sanitaria: nessuna attesa fino al raggiungimento della protezione offerta dal vaccino e una migliore pianificazione. 

 

"Finora sono 170 su 300 i medici che si sono resi disponibili. Ci aspettiamo che il numero aumenti e questa settimana partiamo con 30 professionisti", conclude Pierpaolo Bertoli, direttore sanitario facente funzioni

 

I numeri in breve:

Test PCR:

Tamponi effettuati ieri (10 maggio): 875

Nuovi casi testati positivi da PCR: 46

Numero delle persone testate positive da PCR al coronavirus: 47.602

Numero complessivo dei tamponi effettuati: 563.912

Numero delle persone sottoposte al test PCR: 213.952 (+258)

 

Test antigenici:

Numero complessivo test antigenici: 1.407.513

Numero delle persone testate positive da test antigenici: 25.846

Test antigenici eseguiti ieri: 8.160

Numero delle persone testate positive dai test antigenici: 30

Test nasali eseguiti fino al 10.05.2021 (senza scuole) 191.981 test, di cui 333 positivi

Test nasali nelle scuole (fino al 09.05.2021)
401.368 test totali in 534 scuole, 345 risultati positivi, di cui 188 confermati con PCR positivo, 126 PCR negativi, 19 in attesa del risultato o da verificare

 

Altri dati:

Pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri: 26

Pazienti Covid-19 ricoverati nelle strutture private convenzionate (postacuti rispettivamente ricoverati da RSA): 19

Pazienti Covid-19 in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes6

Numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva6 (di cui 6 classificati ICU-Covid)

Decessi complessivi (incluse le case di riposo): 1.168 (+1)

Persone in quarantene/isolamento domiciliare: 2.051

Persone che hanno concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare: 132.328

Persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento: 134.379

Guariti totali: 71.231 (+158)

Collaboratori/collaboratrici dell'Azienda sanitaria positivi al test: 2.016, di questi 1.632 guariti. Medici di medicina generale e pediatri di libera scelta: 60, di questi 45 guariti (al 11.04.2021)

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 giugno - 09:20
A oltre un mese e mezzo dalla decisione, per decreto, dell'obbligo vaccinale per il personale sanitario in diverse zone d'Italia sono scattate le [...]
Cronaca
22 giugno - 06:01
Il 6 luglio scade la possibilità di inviare i propri curriculum a Trentino Sviluppo per tre posizioni nella società per la promozione [...]
Cronaca
22 giugno - 08:54
A soccorrere la donna sabato sera sono stati i carabinieri che sono riusciti a fermare una violenza in casa che andava avanti da febbraio. La donna [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato