Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Alto Adige, 548 nuovi positivi e 2 morti. Sale il numero dei pazienti in terapia intensiva ma calano quelli in ospedale

Peggiora la situazione in rianimazione. Oltre 8 mila test eseguiti in 24 ore tra tamponi molecolari e test antigenici. Ci sono 12.309 cittadini in isolamento

Di L.A. - 27 January 2021 - 11:55

BOLZANO. Sono stati trovati 548 positivi e sono stati comunicati 2 decessi nelle ultime 24 ore. Questo il bollettino odierno, mercoledì 27 gennaio, per quanto riguarda l'emergenza coronavirus sul territorio provinciale dell'Alto Adige

 

Sono 548 i contagi identificati a fronte di 8.236 tamponi per un rapporto contagi/tamponi che si attesta al 6,7%. Un dato che si divide tra i 272 positivi ai 3.282 tamponi molecolari (8,3%) e i 276 casi con 4.954 test antigenici (5,6%).

 

Sono stati comunicati altri 2 morti, il bilancio sale a 561 vittime in questa seconda ondata da inizio ottobre, il totale è di 855 decessi da inizio epidemia. Sono 34.859 le persone che hanno contratto il coronavirus da marzo, accertate con tampone molecolare.

 

Sono 217 (-8) le persone ricoverate nei normali reparti ospedalieri161 nelle strutture private convenzionate e 17 (-2) pazienti in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes. Sono 32 (+2) i cittadini che ricorrono alle cure della terapia intensiva. Attualmente invece sono 12.309 le persone in quarantena. A livello provinciale a oggi (26 gennaio) sono stati effettuati in totale 414.444 tamponi molecolari su 176.748 persone

 

Nelle prossime ore sono attese novità in Alto Adige, il presidente Arno Komaptscher si appresta a firmare una nuova ordinanza. La Provincia di Bolzano è attesa a un passo indietro dopo il braccio di ferro con Roma sulla classificazione per fronteggiare l'emergenza Covid-19:  “La nostra strategia di testare molto non è premiata” (Qui articolo).

 

I numeri in breve:

Test PCR:

Tamponi effettuati ieri (26 gennaio): 3.282

Nuovi casi testati positivi da PCR: 272*

Numero delle persone testate positive da PCR al coronavirus: 34.859

Numero complessivo dei tamponi effettuati: 414.444

Numero delle persone sottoposte al test PCR: 176.748 (+774)

 

Test antigenici:

Test antigenici eseguiti ieri: 4.954

Numero delle persone testate positive dai test antigenici: 276

 

Altri dati:

Pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri217

Pazienti Covid-19 ricoverati nelle strutture private convenzionate: 161

Pazienti Covid-19 in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes: 17 (17 a Colle Isarco e 0 a Sarnes)

Numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva32

Decessi complessivi (incluse le case di riposo): 855 (+2)

Persone in isolamento domiciliare12.309

Persone che hanno concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare: 82.246

Persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento: 94.555

Persone guarite da PCR 22.809 (+307). A queste si aggiungono 1.593 (+1) persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate negative al test; inoltre persone guarite per indagine epidemiologica: 8.856 (+544).

Collaboratori/collaboratrici dell'Azienda sanitaria positivi al test: 1.437, di questi 1.064 guariti. Medici di medicina generale e pediatri di libera scelta: 41, di questi 29 guariti (al 02.01.2021)

*I nuovi positivi al test sono esclusivamente coloro che hanno avuto per la prima volta un risultato positivo al test.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 February - 19:20

La situazione si complica in Val di Cembra dove i contagi continuano a salire, soprattutto a Palù dove il 14 è coinciso con la ricorrenza del patrono. Si contano 79 nuovi casi a Trento e poi seguono Pergine, Arco, Lavis, Rovereto e Levico Terme 

28 February - 15:55

Il rapporto è doppio rispetto al livello medio nazionale e anche oggi si registrano 329 nuovi casi di cui 80 tra giovani in età scolare. In un giorno messe in quarantena ben 18 classi (venerdì erano 35 ieri 53)

28 February - 18:22

Erano arrivati anche da Brescia e Bergamo per fare festa e quando sono intervenuti i militari hanno tentato (invano) di nascondersi sotto il letto e negli armadi: maxi-multa da 5.200 per 13 giovani che hanno organizzato un party in un appartamento turistico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato