Contenuto sponsorizzato

Vaccino anti-Covid19, al via la campagna per le terze dosi a soggetti fragili, a rischio e agli immunodepressi: ''Importante per chi ha un sistema immunitario più debole''

Questa mattina prima tappa a Cavedine del camper vaccinale promosso dall'azienda sanitaria. L'obiettivo è quello di raggiungere chi ancora non si è vaccinato e convincere gli indecisi. Per la terza dose la prima fase riguarda i soggetti più fragili, successivamente gli over 80 e poi i sanitari 

Di GF - 20 September 2021 - 12:33

TRENTO. Scatteranno anche in Trentino proprio in questi giorni le somministrazioni delle terze dosi. Saranno riservate, in questo momento, ai soggetti fragili, a rischio e agli immunodepressi. Si tratta  una dose aggiuntiva a completamento del ciclo vaccinale primario di 2 dosi, per raggiungere un adeguato livello di risposta immunitaria quanto mai importante per contrate gli effetti insidiosi di alcune varianti. 

A dare l'annuncio dell'avvio oggi, lunedì 29 settembre, al nuovo ciclo di vaccinazione è stato anche il ministro Roberto Speranza. “Da oggi in tutta Italia si inizia a somministrare la dose aggiuntiva alle persone più fragili. È un passo avanti – ha spiegato il ministro -  importante per dare protezione a chi ha un sistema immunitario più debole. Ancora una volta grazie a tutto il personale sanitario”. 

 

Per la terza dose, dopo i soggetti fragili, a rischio e agli immunodepressi sarà la volta degli anziani che hanno più di 80 anni e che si trovano quindi una fascia di rischio. Successivamente il personale sanitario.

 

In merito a quest'ultima categoria , come già spiegato dal direttore dell'Azienda sanitaria di Trento, Antonio Ferro, vi è massima attenzione al fine di evitare focolai all'interno delle strutture sanitarie. (QUI L'ARTICOLO)

 

IL CAMPER VACCINALE
Con la prima tappa che si è tenuta al mercato a Cavedine, ha preso il via quest'oggi il tour itinerante del camper vaccinale dell'Azienda sanitaria con l'obiettivo di raggiungere chi ancora non si è vaccinato e convincere gli indecisi grazie all'esperienza di medici e infermieri che cercheranno di chiarire dubbi e perplessità sul vaccino. Chi vorrà, potrà vaccinarsi direttamente sul posto. 

Dopo Cavedine, il camper vaccinale sarà a Luserna, Dimaro, Albiano, Avio, Pieve di Ledro e Condino. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 ottobre - 12:45
La situazione è paradossale. In un Paese che è stato attraversato da crisi economiche, sociali, che fa i conti con la mafia, che si misura [...]
Cronaca
16 ottobre - 09:56
Stanno nascendo in diverse zone d'Italia e anche in Alto Adige dove esiste uno zoccolo duro di chi è contrario alla vaccinazione. A Gais in un [...]
Economia
15 ottobre - 22:06
Manifestazione martedì 26 ottobre per chiedere la giusta attenzione ai comparti pubblici, alla sanità, alla scuola e alla formazione [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato