Contenuto sponsorizzato

Alvaro Soler arriva in regione: quest'estate maxi concerto all'ippodromo di Merano

Appuntamento per l'11 luglio con l'artista de La Cintura, al via le prevendite. La musica torna a Maia dopo trent'anni di silenzio con un festival lungo un weekend

Pubblicato il - 13 febbraio 2019 - 15:49

TRENTO. Alzi la mano chi non conosce Alvaro Soler. L'artista spagnolo due volte disco di platino con la canzone hit dell'estate 2018 "La cintura" arriverà a Merano l'11 luglio con un maxi concerto (con inizio alle 21) nell'ambito di un weekend dedicato alla musica nazionale e internazionale.

 

"Al mismo sol" e "Sofia" sono altri brani che hanno portato a Soler una fama internazionale. Il cantautore arriverà in regione la prossima estate nell'ambito dell'evento organizzato dall'agenzia meranese Showtime Agency. Un fine settimana, dall'11 al 14 luglio 2019, che trasformerà l'ippodromo di Maia in un'arena concertistica con il Maia Music Festival.

 

Il weekend, realizzato in collaborazione con il Comune di Merano e Merano Galoppo Srl, vedrà una serie di concerti che segneranno il ritorno della musica all'ippodromo dopo quasi 30 anni di assenza.

 

Il cartellone completo del festival sarà disponibile a partire dal 20 febbraio. Le prevendite dei biglietti prenderanno il via giovedì 14 febbraio alle 10. I ticket saranno disponibili online su www.ticketone.it, al Centro Santa Chiara, a Radio Dolomiti, all'Apt, a Bazar e Promoevent (per Trento), alla Non Stop Music di Merano, Al Diapason Musicpoint di Rovereto e nelle librerie Athesia. Informazioni allo 0473 270256 oppure info@showtime-ticket.com.

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 febbraio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 febbraio - 05:01

Dopo due estati di accese battaglie tra "Green days" e accesso a numero chiuso, il Comitato per la salvaguardia dei passi dolomiti incassa il successo. Finazzer: "Una buona notizia, ma non abbassiamo la guardia". Per la vignetta potrebbe servire il via libera anche del Veneto

19 febbraio - 18:02

Il covo della cellula è stato individuato in una casa isolata a Bosco di Civezzano. Questo il luogo dove falsificavano i documenti  per garantirsi la clandestinità e progettare atti di eversione in Italia e all’estero

19 febbraio - 19:56

I risultati arrivati dalla piattaforma Rousseau sull'autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini non sono stati quelli che gran parte del M5S in Trentino si aspettava. Per il consigliere Degasperi "Non si possono cambiare le regole quando non piacciono e tenere quelle che fanno più comodo". Per Alex Marini: "Sarebbe stato preferibile il ministro Salvini avesse potuto difendere il proprio operato di fronte ad un giudice"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato