Contenuto sponsorizzato

Tutti al cinema a cantare i Queen. Arriva "Bohemian Rhapsody'' nella versione karaoke

Martedì e mercoledì in duecento sale italiane il film campione d'incassi sarà proiettato anche a Trento con le parole in sovrimpressione per cantare 

Pubblicato il - 20 gennaio 2019 - 18:13

TRENTO. L'obiettivo è cantare a squarciagola sulle note dei fantastici Queen. Martedì e mercoledì sera anche a Trento verrà proiettato il film campione d'incassi ai botteghini di questo 2018, "Bohemian Rhapsody'' nella versione ''Sing Along''. Che vuol dire? Che in sovrimpressione passeranno le parole delle canzoni trasformando lo spettacolo cinematografico in un gigantesco karaoke del film. 

 

Un modo diverso per vivere il film con regia di Dexter Flechter e Bryan Singer e con Rami Malek nei panni del leggendario frontman della band, Freddie Mercury, che sfidò gli stereotipi e infranse le convenzioni, diventando uno degli artisti più amati al mondo. "La musica, collante di questo successo globale, diviene ora la vera protagonista - le parole di Paul Zonderland, amministratore delegato di 20th Century Fox Italia -. Con la versione Sing Along offriremo agli spettatori un valore aggiunto, dando loro l’opportunità di cantare in sala e in compagnia questi brani che, da sempre, sono parte della cultura pop del nostro paese. Un'esperienza di condivisione sociale che solo il cinema può offrire". 

 

La versione karaoke di Bohemian Rhapsody uscirà in duecento cinema italiani il 22 e il 23 gennaio. A Trento verrà trasmesso al Cinema Vittoria alle 18 e alle 21.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 aprile - 12:47
Questa pratica di utilizzare i teli è stata sperimentata nel 2011 sul ghiacciaio Presena sul Tonale. Un provvedimento importante, ma non risolutivo, ormai i ghiacciai si ritirano in modo sempre più evidente e veloce. Serve in particolare per salvare la stagione invernale
26 aprile - 06:01

Magari sono studenti "fuori corso", ma sembra che ognuno abbia il suo compito, c'è quello che gestisce e controlla dall'esterno, un palo all'interno per monitorare gli spostamenti degli uomini della sicurezza e quindi solitamente in cortile ecco il mercato, si contratta e acquista

25 aprile - 21:44

Tra i primi, in assoluto, a mobiliarsi per intercettare possibili radiazioni scese in campo il laboratorio di Fisica atomica e molecolare della Facoltà di Scienze di Povo, sopra Trento. Il professore Zecca: "Il ruolo degli scienziati è essenziale per rilevare e divulgare possibili – anche minimi, quasi impercettibili – pericoli per la qualità della nostra vita"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato