Contenuto sponsorizzato

L’Svp voterà la fiducia al Governo ma in cambio vuole libertà d’azione su lupi e orsi

In Senato la maggioranza del Governo Conte è appesa a un filo, così l’Svp passa all’incasso e in cambio della fiducia chiede lo sblocco delle concessioni sul’A22, deroghe sugli orari di apertura dei negozi ma soprattutto maggiore libertà d’azione nella gestione di lupi e orsi

Di Tiziano Grottolo - 02 luglio 2020 - 11:41

BOLZANO. La maggioranza del Governo Conte in Senato è appesa a un filo, così l’Svp arriva a battere cassa e in cambio della fiducia ai prossimi provvedimenti vuole garanzie ma al contempo ha deciso di chiedere qualcosa in cambio. E per il Governo non saranno concessioni da poco.

 

Benché l’Svp al suo interno sia divisa fra una frangia disponibile al confronto e chi invece vorrebbe, come Meinhard Durnwalder, preferirebbe sbattere la porta in faccia all’esecutivo. Fra le personalità che stanno portando avanti le trattative c’è la capogruppo Julia Unterberger. Mentre Philipp Achammer, presidente dell’Svp, ha avvertito Conte: il Governo andrà avanti se le richieste altoatesine saranno soddisfatte.

 

La posta in palio è alta, Bolzano punta alle concessioni sul’A22 del Brennero, alla formazione dei medici e a una delega sugli orari dei negozi ma le stelle alpine vogliono portare a casa una maggiore libertà d’azione nella gestione di lupi e orsi, da sempre un pallino dell’Svp che vuole un trofeo da esibire al suo elettorato anche in vista delle prossime elezioni amministrative.

 

Nonostante i danni legati ai grandi carnivori siano sempre rimasti contenuti, per le predazioni da lupo sono stati risarciti 27.533 euro mentre i danni da orso non superano i 4.300 euro, c’è sempre stata una forte pressione, esercitata soprattutto dal mondo di agricoltori e allevatori, affinché questi animali vengano allontanati dal territorio provinciale.

 

Il Governo Giallo-Rosso in Senato è appeso a una manciata di voti e gli autonomisti dell’Svp saranno determinanti per tenere in vita l’esecutivo che, in una posizione di svantaggio, è chiamato ad una difficile trattativa durante la quale dovrà cedere ad alcune delle richieste delle Stelle alpine.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 agosto - 15:59

La comunità di frati francescani è presente nel paese dal 1685, quando occuparono l’antico podere un tempo appartenuto ai Conti del Tirolo. All'origine di questa scelta c'è la carenza di vocazioni. Don Albino ha scritto una lettera dove spiega la situazione e auspica che non ci siano interventi speculativi sulla struttura

03 agosto - 21:08

Sono stati approvati, in particolare, i criteri di concessione del sostegno, un intervento straordinario per fronteggiare le gravi conseguenze sociali e economiche causate dal coronavirus, che puntano soprattutto a contrastare gli effetti negativi sui livelli occupazionali e quindi sui redditi delle famiglie. Cgil, Cisl e Uil: "Ci è voluto un emendamento delle minoranze per raggiungere questo risultato"

04 agosto - 12:39

Il professore di fisica dell’atmosfera dell’Università di Trento Dino Zardi fornisce una spiegazione rispetto ai fenomeni atmosferici che stanno interessando il Trentino: “Niente allarmismi, ma occorre prestare attenzione alle allerte della protezione civile, spesso si rischia di sottovalutare la precipitazione”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato