Contenuto sponsorizzato

Concerto Vasco Rossi a Trento, Cia: ''Ma quanto viene speso dalla Provincia? Siamo sicuri che la Corte dei conti non abbia nulla da obiettare?''

Claudio Cia (Fratelli d'Italia): "Un concerto di Vasco Rossi in Trentino è sicuramente una bella notizia, importante vetrina mediatica e di indotto economico. La Provincia però non dovrebbe essere protagonista quanto agevolare il privato nell'organizzazione di questi eventi"

Pubblicato il - 27 luglio 2021 - 17:48

TRENTO. "Un concerto di Vasco Rossi in Trentino è sicuramente una bella notizia". Così Claudio Cia (Fratelli d'Italia). "Un evento in grado di dare al nostro territorio un'importante vetrina mediatica e un indotto economico per le attività che verranno coinvolte in questa iniziativa".

 

Dopo aver annunciato ieri la prima data del suo prossimo tour a Trento il 20 maggio 2022 (Qui articolo), Vasco Rossi si è lasciato andare ai ricordi e del precedente appuntamento del 1983 (Qui articolo).

 

La rockstar ha annunciato che sarà nel capoluogo trentino per inaugurare la "Trentino music arena", mentre la Provincia ha comunicato che ha approvato oggi, lunedì 26 luglio, una delibera  che intende mettere in campo gli strumenti per realizzare un evento atteso e di grande richiamo che nelle intenzioni vuole essere un primo passo per fare di Trento e del Trentino un territorio capace di ospitare grandi eventi musicali (ma anche sportivi) di livello internazionale.

 

L'area individuata per ospitare questo maxi-evento da almeno 120 mila spettatori è quella di San Vincenzo a Mattarello. "Un concerto promosso non da imprenditori del settore presenti sul nostro territorio - prosegue il consigliere provinciale di Fratelli d'Italia- ma dalla Pat che, in posizione di forza, può contare su contatti, strumenti e risorse per la sua realizzazione".

 

Non si conoscono, però, attualmente molti altri dettagli tra costitempistrutture e interventi sulla viabilità e sui parcheggi per trasformare la zona per accogliere questo evento. "Non sappiamo quanti soldi pubblici verranno impiegati per l’evento, ma ci chiediamo se tra i compiti della Pat ci sia anche quello di promuovere e organizzare concerti, o non piuttosto quello di adoperarsi per facilitare e creare condizioni perché a farlo sia l’imprenditoria privata del settore".

 

Nelle prossime ore sono attesi gli staff tecnici e artistici per entrare ulteriormente nel dettaglio del concerto previsto tra meno di 12 mesi in Trentino. "E siamo certi che la Corte dei conti non abbia nulla da obiettare su quanto fatto e quanto verrà speso dalla Pat? Tanto più in questo momento di particolare difficoltà economica che attanaglia tante famiglie e imprese", conclude Cia.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
24 ottobre - 22:37
Già assessore e vice sindaco, l'affermazione di Dante Dossi arriva al ballottaggio. Sconfitta l'assessora uscente Alessandra Astolfi
Cronaca
24 ottobre - 21:14
Trovati 30 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 29 guarigioni. Sono 8 i pazienti in ospedale, di cui 2 ricoverati in terapia [...]
Cronaca
24 ottobre - 19:05
Il coro ''la gente come noi non molla mai'' lo ha accolto quando è arrivato e lo ha salutato quando ha smesso di parlare. La sensazione è che sia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato