Contenuto sponsorizzato

Crisi di governo, ufficiali le dimissioni di Conte. Al via le consultazioni tra Mattarella e i partiti

La giornata di Conte è iniziata con l'ultimo Consiglio dei Ministri per poi proseguire al Quirinale e al Senato, dove ha annunciato la sua decisione a Mattarella e ai presidenti delle Camere. Al vaglio ora le varie opzioni: dal Conte "ter" allo scioglimento delle Camere

Di M.Sartori - 26 January 2021 - 15:30

ROMA. Ormai è ufficiale: siamo entrati in crisi di governo. Questa mattina l’oramai ex-premier Conte si è recato al Quirinale per rassegnare le dimissioni del Governo al Presidente della Repubblica Mattarella. Il capo dello Stato “si è riservato il diritto di decidere e ha invitato il governo a rimanere in carica per il disbrigo degli affari correnti”.

 

Stamattina il premier ha cominciato la sua giornata partecipando all’ultimo Consiglio dei Ministri, tenutosi alle 9. "Ringrazio ogni singolo ministro, per ogni giorno di questi mesi insieme", ha dichiarato sciogliendo la squadra di governo. Il Consiglio si è chiuso col lungo applauso dei ministri, un ultimo gesto di affetto nei confronti del Presidente uscente.

 

Il passo successivo è stato salire al Quirinale per il confronto con Mattarella. Subito dopo in Senato, seguendo la procedura, per annunciare la propria decisione ai presidenti delle due Camere: Elisabetta Casellati e Roberto Fico.

 

La prossima mossa è in mano a Mattarella, che dovrà consultarsi con tutte le forze politiche per esplorare tutte le opzioni: dal reincarico di Conte per un governo “ter” all’estrema soluzione di sciogliere le Camere e andare alle urne.

 

Le varie forze politiche non fanno mistero di quello in cui sperano. M5S, Pd e Leu vogliono un Conte “ter” per rimanere al Governo. I partiti di destra, guidati da Meloni e Salvini, spingono invece per le urne, desiderosi di un cambio al vertice. Silenzio per il momento da Italia Viva, che presumibilmente non si sbilancerà fin dopo il vertice di domani sera tra i propri gruppi parlamentari.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 February - 19:20

La situazione si complica in Val di Cembra dove i contagi continuano a salire, soprattutto a Palù dove il 14 è coinciso con la ricorrenza del patrono. Si contano 79 nuovi casi a Trento e poi seguono Pergine, Arco, Lavis, Rovereto e Levico Terme 

28 February - 20:11

Nel Comune di Giovo il rapporto contagi/residenti ha raggiunto il 3,3%, il sindaco non esclude l’entrata in vigore di misure più restrittive: Ci sono intere famiglie coinvolte, dove sia i genitori che i figli sono risultati positivi, forse ci sono un po’ meno anziani rispetto alle altre fasce d’età”

28 February - 15:55

Il rapporto è doppio rispetto al livello medio nazionale e anche oggi si registrano 329 nuovi casi di cui 80 tra giovani in età scolare. In un giorno messe in quarantena ben 18 classi (venerdì erano 35 ieri 53)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato