Contenuto sponsorizzato

Elezioni comunali, Dante Dossi è il nuovo sindaco di Brentonico. Vince il ballottaggio contro l'assessora uscente Astolfi

Già assessore e vice sindaco, l'affermazione di Dante Dossi arriva al ballottaggio. Sconfitta l'assessora uscente Alessandra Astolfi

Di Luca Andreazza - 24 October 2021 - 22:37

BRENTONICO. E' Dante Dossi il nuovo sindaco di Brentonico. Si aggiudica il ballottaggio che lo vedeva contrapposto all'assessora uscente Alessandra Astolfi.

 

Alla guida di "Insieme si può", espressione del Partito democratico con Patt e Upt, Dossi è ritornato a calcare le scene politiche e diventa primo cittadino con il 52,1% dei voti.

 

Insegnante di scuola superiore in pensione e già presidente dell'Istituto comprensivo di Brentonico, con alle spalle ruoli nel direttivo della Famiglia Cooperativa di Cornè, presidente della società calcistica Monte Baldo e già assessore e vice sindaco tra il 2004 e il 2015.

 

Dopo aver chiuso davanti il primo turno (43,9%), la corsa di Astolfi e della coalizione composta da "Il bene comune", "Naturalmente Brentonico" e "Officina civica" si ferma al 47,9% delle preferenze.

 

Nel turno di ballottaggio le forze politiche non hanno trovato accordi e apparentamenti con "Il Faggio" di Imerio Lorenzini e "Nuova comunità" di Massimo Raffaelli, lista civica d'ispirazione leghista. Ognuno ha corso con le proprie forze.

 

Queste elezioni si sono rese necessarie a seguito delle dimissioni di Christian Perenzoni nella primavera scorsa. Rieletto per un secondo mandato e con un risultato solido, l'ex sindaco aveva lasciato per alcuni problemi salute. La reggenza era passata al vice sindaco Moreno Togni. Ora il Municipio verrà guidato dal neo primo cittadino Dossi.

 

L'affluenza al ballottagio si è chiusa al 58%: 2.070 su 3.572 aventi diritto. Sono state 2.020 le schede valide, 50 quelle non valide e 14 le bianche.

 

La proiezione della composizione del consiglio comunale vede 12 seggi a "Insieme si può" con Dossi anche Franco Brunori, Renata Cazzanelli, Giovanna Falceri Crema, Gabriele Leita, Mauro Mazzurana, Silvia Mozzi, Cecilia Nubola, Arianna Rastelli, Francesco Sartori, Roberto Simonetti e Manuel Todesco.

 

Per la coalizione "Il bene comune", "Naturalmente" e "Officina civica" di Astolfi ci sono 5 posti, la candidata sindaca e Mattia Simonetti, Ivano Tonolli, Moreno Togni e Assia Zoller. Poi Imerio Lorenzini entra per "Il Faggio". Nessun rappresentante per "Nuova comunità".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 novembre - 18:26
Il presidente di Patrimonio del Trentino Spa, Andrea Villotti, avrebbe preso in consegna una Porsche Macan da 90mila euro sequestrata [...]
Cronaca
28 novembre - 16:05
Sono stati analizzati 7.074 tamponi tra molecolari e antigenici. Registrati 111 positivi e 0 decessi. Ci sono 50 persone ricoverate in [...]
Cronaca
27 novembre - 17:06
Alcuni sono stati multati perché senza mascherina oppure senza green pass. E' successo a Merano e l'operazione ha visto l'intervento di polizia di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato