Contenuto sponsorizzato

Santi: “Auguri a Mattarella per i suoi 80 anni”. Ma nel 2019 non aveva nemmeno voluto ascoltare il suo discorso di fine anno

“Nemmeno io” aveva scritto il 26 dicembre 2019 l'attuale sindaca di Riva del Garda Cristina Santi commentando il post in cui il consigliere leghista Devid Moranduzzo affermava di non voler ascoltare il discorso di fine anno del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nemmeno due anni dopo la sindaca, sempre su Facebook, ora augura un buon compleanno al Capo dello stato per i suoi 80 anni. Il consigliere comunale del Pd Alessio Zanoni: “Chi non ha personalità politica e non ha spessore istituzionale va solo dove tira il vento”

Di F.S. - 25 luglio 2021 - 12:45

RIVA DEL GARDA. “Il 31 dicembre non ascolterò il discorso di fine anno del presidente Mattarella”. Il post su Facebook è datato 26 dicembre 2019 e l'autore è il consigliere leghista Devid Moranduzzo (che già nel 2017, ancora in occasione dell'ultimo dell'anno, aveva ribadito pubblicamente la sua decisione di non ascoltare il discorso del Capo dello stato, valutando due opzioni alternative: “Alice nel paese delle meraviglio o il Re Leone”).

Tra i vari commenti di approvazione sotto al post del consigliere leghista salta all'occhio quello dell'attuale sindaca di Riva del Garda Cristina Santi (“Nemmeno io” aveva scritto all'epoca), che è evidentemente passata nel giro di nemmeno due anni dal non voler ascoltare il discorso di fine anno del Presidente della Repubblica all'augurargli pubblicamente tanti auguri per il suo 80esimo compleanno.

 

“Da sindaco e rappresentante della comunità di Riva del Garda, auguri al Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, per i suoi 80 anni. Buon compleanno Presidente”. Queste le parole pubblicate dalla sindaca Santi e corredate da una foto del Capo dello stato. Un cambio di rotta netto rispetto alla posizione espressa alla fine del 2019 nei confronti della massima carica dello stato, che rappresenta l'unità nazionale e il Paese stesso in tutto il mondo.

Senza parole – ha commentato il consigliere comunale del Pd a Riva del Garda Alessio Zanoni – evidentemente esistono persone che danno alla coerenza lo stesso valore che riservano all'acqua minerale ad un pranzo di nozze. Chi non ha personalità politica e non ha spessore istituzionale va solo dove tira il vento”.

 

Chissà che a questo punto il 31 dicembre il Presidente Mattarella non si ritrovi con un paio d'orecchie in più ad ascoltarlo per il suo discorso di fine anno. 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 settembre - 18:17
Il Disegno di legge sul mobbing e lo straining di cui la senatrice Donatella Conzatti è prima firmataria prevede una definizione ampia ed [...]
Cronaca
20 settembre - 16:00
Sono stati analizzati 1.148 tamponi tra molecolari e antigenici. Ci sono 18 persone in ospedale, di cui 1 in paziente in terapia intensiva
Cronaca
20 settembre - 16:51
Il giovane stava scendendo lungo la strada sterrata da solo quando ha perso il controllo della sua bicicletta, nella caduta il 20enne ha riportato [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato