Contenuto sponsorizzato

Bondone nordic ski marathon, la guida de Il Dolomiti alla manifestazione degli sci stretti

L'attesa è finita: ecco tutto quel che c'è da sapere sul week end dedicato allo sport invernale. La kermesse organizzata da Asd Charly Gaul Internazionale e Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi
Contenuto sponsorizzato
Pubblicato il - 21 febbraio 2019 - 20:06

Mai come in questa edizione la "Bondone Nordic Ski Marathon" può contare su un'arena spettacolare. La quinta edizione della gara organizzata da Asd Charly Gaul Internazionale e Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, Asis e Scuola italiana sci fondo Viote presenta piste tirate a lucido dopo le abbondanti nevicate di fine gennaio. I concorrenti possono così attraversare un paesaggio molto suggestivo ai piedi delle Tre Cime del Monte Bondone e sotto lo sguardo delle Dolomiti di Brenta.

 

La due giorni dedicata agli sci stretti è ormai un appuntamento fisso nel calendario nazionale, la doppia gara in tecnica classica in programma sabato 23 e la doppia gara in tecnica libera in programma domenica 24 febbraio assegnano anche questa volta punti per la classifica di coppa Italia Rossignol master e cittadini, mentre quelle del sabato anche per il campionato italiano master e cittadini.

 

L'orario di partenza è fissato per le 10 in entrambe le giornate, le competizioni utilizzano un anello lungo 15 chilometri (da ripetere due volte per chi scegli il percorso lungo oppure vuole comparire in entrambe le classifiche). Il percorso è disegnato tra la pista rossa Val del Merlo, la pista blu Gervasi e il giro di boa sulla pista nera Cercenari.

 

Una gara che permette di scoprire le Viote, ma anche tutta l'offerta invernale e estiva sul Monte Bondone, la montagna di Trento.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 marzo 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 marzo - 18:41

Il presidente della Provincia rincara la dose dopo quanto accaduto ieri sera e annuncia segnalazioni per chi è entrato dalle porte laterali. Porte che erano aperte per un incontro pubblico con cittadinanza invitata. La ricostruzione delle associazioni che hanno protestato: ''Il gesto finale di Bisesti è stato un gesto gravissimo e pericoloso, fascista nei significati come nella pratica''

23 marzo - 13:21

Dopo i manifesti per i ''100 anni di Giovinezza'' apparsi ieri oggi è stato attaccato questo striscione sul Lung'Adige. Rigurgiti di fascismo in un clima sempre più avvelenato con anche i trentini (un tempo coesi e forti della propria autonomia) ormai divisi tra un ''noi'' e un ''loro'' sempre più distanti

23 marzo - 17:10

Il motore di ricerca Lyst ha stilato una classifica delle firme più cercate tra i vari siti di alta moda e quelli di e-commerce. Alla fine gli uomini spendono in media più delle donne ma entrambi cercano prima di tutto le sneaker

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato