Contenuto sponsorizzato

Addio all'altalena degli Instagrammer: l'attrazione rimossa dall'azienda elettrica

Dondolarsi e fotografarsi sospesi sopra il lago di Garda era divenuta una moda. Ora rimane solo la vista spettacolare e c'è anche chi tira un sospiro di sollievo

Foto di Mirco Montagni, tratta da Instagram
Pubblicato il - 11 febbraio 2019 - 12:19

TRENTO. Eravate pronti con macchina fotografica o selfie stick? Fate dietrofront: l'altalena dalla spettacolare vista sul lago di Garda non c'è più.

 

Attaccata a un traliccio dell'alta tensione, sul Palom de Pèzol (Arco), l'altalena offriva una vista a dir poco mozzafiato sulla Busa. Proprio per questo motivo era da qualche tempo protagonista di moltissimi scatti fotografici postati su Instagram e Facebook. Un setting perfetto, insomma, per una fotografia da pubblicare sui social e raccogliere qualche like.

 

A lanciare (senza volerlo) una vera e propria moda era stato Mirco Montagni, un appassionato di mountain bike che su quei sentieri passa da anni, con una foto postata su Instagram.

 

Diversi gli articoli usciti sull'argomento e molte le persone che avevano in programma una gita sul Palom, magari da immortalare a favore del web. Ma che dovranno cambiare destinazione, a meno che non vogliano fare due passi e godersi lo stesso uno stupendo panorama. Come era prevedibile, vista l'installazione su un traliccio dell'alta tensione, l'azienda elettrica ha infatti fatto rimuovere l'altalena ai suoi addetti.

 

Un'attrazione stupenda, ma forse non in regola e un po' troppo pericolosa, insomma. Che prima di divenire virale era conosciuta solo da chi frequenta la zona, accessibile da San Martino e da Massone. E, sul web, non mancano nemmeno i commenti di chi si dice "sollevato" perché ora l'unica attrazione lì rimarrà la natura.

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 febbraio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 febbraio - 05:01

Dopo due estati di accese battaglie tra "Green days" e accesso a numero chiuso, il Comitato per la salvaguardia dei passi dolomiti incassa il successo. Finazzer: "Una buona notizia, ma non abbassiamo la guardia". Per la vignetta potrebbe servire il via libera anche del Veneto

19 febbraio - 18:02

Il covo della cellula è stato individuato in una casa isolata a Bosco di Civezzano. Questo il luogo dove falsificavano i documenti  per garantirsi la clandestinità e progettare atti di eversione in Italia e all’estero

19 febbraio - 19:56

I risultati arrivati dalla piattaforma Rousseau sull'autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini non sono stati quelli che gran parte del M5S in Trentino si aspettava. Per il consigliere Degasperi "Non si possono cambiare le regole quando non piacciono e tenere quelle che fanno più comodo". Per Alex Marini: "Sarebbe stato preferibile il ministro Salvini avesse potuto difendere il proprio operato di fronte ad un giudice"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato