Contenuto sponsorizzato

Boom di iscrizioni per ''Trentoinbici'', l'evento che permette di scoprire la città a passo lento. Tante le iniziative su due ruote

Questa manifestazione, aperta a tutti, consente di trascorrere una mattinata alla scoperta degli itinerari ciclabili cittadini, un metodo per promuovere un corretto stile di vita e l’utilizzo della bicicletta. L'evento si svolge durante la settimana europea della mobilità sostenibile e nella Giornata mondiale senz'auto

Pubblicato il - 19 settembre 2019 - 18:43

TRENTO. Sono già oltre 150 gli iscritti a "TrentoinBici", la seconda edizione dell'iniziativa gratuita che permette di scoprire la città in sella alle due ruote. Un'iniziativa in agenda per domenica 22 settembre che prende il via dalla rinnovata piazza di Piedicastello (Info e prenotazione obbligatoria: Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi – 0461 216000 - info@discovertrento.it – www.discovertrento.it). L'evento si svolge, inoltre, durante la settimana europea della mobilità sostenibile e nella Giornata mondiale senza auto. 

 

Questa manifestazione, aperta a tutti, consente di trascorrere una mattinata alla scoperta degli itinerari ciclabili cittadini, un metodo per promuovere un corretto stile di vita e l’utilizzo della bicicletta. L’evento è promosso da Comune di TrentoApt TrentoMonte BondoneValle dei Laghi e Fiab-Federazione italiana ambiente e bicicletta, con il supporto delle Circoscrizioni Centro storico – PiedicastelloSan Giuseppe – S. Chiara e Oltrefersina.

 

Partenza e arrivo in Piazza di Piedicastello con tre scaglioni di partenza: alle 9.30, alle 10 e alle 10.30. I gruppi, accompagnati dalla polizia locale, percorreranno un tragitto ad anello di circa 7 chilometri, passando per quattro punti timbratura, oltre a quelli di partenza e arrivo: S. Martinopiazza Fieraparco Langerparco Le Albere. I timbri di tutti i check point, raccolti sulla cartolina distribuita a tutti i partecipanti, danno diritto a 2 biglietti della lotteria e inoltre 1 biglietto extra verrà dato a chi effettua la pre-iscrizione on line sul sito di Apt o agli sportelli dell'Azienda per il turismo del capoluogo.

Durante la manifestazione saranno presenti in piazza con i loro stand informativi la Cooperativa Car Sharing, Fiab, Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, l'Apop – Servizio opere stradali e ferroviarie della PatRuota Libera (con laboratorio riparazione biciclette), Prestabici (con prova e-bike), Sportler (con prova e-bike e piccole riparazioni), Uisp e la polizia locale di Trento.

 

Inoltre Uisp intratterrà i bambini con giochi di strada e la polizia locale proporrà una gimkana dove i più piccoli si potranno cimentare con la loro bicicletta, per conoscere e imparare in modo divertente alcuni aspetti importanti del codice della strada. Giochi e quiz per tutti saranno organizzati anche da Apt, da Fiab e dall’Ufficio politiche giovanili del Comune. La partecipazione a tutte le attività di gioco permetterà ai partecipanti di ottenere un ulteriore biglietto della lotteria.

 

Completa la manifestazione il punto ristoro al costo di 5 euro curato dal Comitato Feste S. Apollinare, per rifocillare tutti i ciclisti in attesa del momento finale della lotteria curata da Fiab, con l’estrazione dei biglietti vincenti. Numerosi sono i premi per i partecipanti, tra cui alcune biciclette per adulti e bambini. In caso di maltempo la manifestazione sarà rimandata a data da destinarsi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 ottobre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 ottobre - 19:13

La vicenda legata alla serata organizzata dall'Udu (e saltata perché ci sono stati dei problemi con la documentazione) è finita sulla prima pagina del Giornale soprattutto per la protesta del Collettivo Refresh contro il giornalista. Una protesta dai toni sbagliati che ha prestato il fianco a una descrizione di Trento da anni di piombo. Bisesti non ha smorzato la polemica mentre il Rettore e l'Udu hanno spiegato come sono andate le cose

17 ottobre - 20:01

L'incidente è avvenuto al confine tra Mantova e Verona. Sul posto la polizia stradale e le forze dell'ordine. Il soccorsi sanitari non hanno potuto far altro che constatare la morte del giovane 

17 ottobre - 13:14

Il sindaco di Calliano ha segnalato la cosa al presidente dell'ente. Il consiglio d'amministrazione ha deliberato all'unanimità le sue dimissioni sia dalla vicepresidenza che dal cda. Carretta si era scatenato con i commenti sotto un articolo sul Museo degli Alpini

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato