Contenuto sponsorizzato

Dolomiti Basket Altitude, il primo torneo in alta quota con Luca Lechthaler

Tutto pronto al rifugio Meriz di Fai della Paganella dove sabato 29 giugno dalle 8 prenderà il via il primo torneo di basket 3vs3 in alta quota “Dolomiti Basket Altitude”, competizione aperta a tutte le età

Pubblicato il - 26 giugno 2019 - 16:13

FAI DELLA PAGANELLA. Tutto pronto al rifugio Meriz di Fai della Paganella dove sabato 29 giugno dalle 8 prenderà il via il primo torneo di basket 3vs3 in alta quota “Dolomiti Basket Altitude” (Qui info e iscrizioni), competizione aperta a tutte le età (bambini dai 9 anni in su e adulti).

 

Il torneo, organizzato dal giocatore del campione trentino Luca Lechthaler con il Consorzio Fai Vacanze, vedrà la partecipazione straordinaria del compagno di squadra Andrea Mezzanotte.

 

Il torneo è un evento consigliato da Aquila Basket Trento, presente allo sponsor village con il merchandising ufficiale. Questa iniziativa è inserita nella Dolomiti Summer League e permetterà ai giocatori iscritti di guadagnare punti per partecipare alle finali nazionali.

 

Basket e non solo. Infatti oltre ai quattro playground da basket professionali installati in mezzo alla montagna, gli spettatori potranno provare diverse esperienze: dall’arrampicata su una parete attrezzata da 8 metri d’altezza alla Mountain bike, dalla preparazione del formaggio in malga al trekking, senza dimenticare alla cucina tradizionale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 luglio - 06:01

Il 15 luglio il ministro Salvini ha mandato una circolare a tutti i prefetti. L’obiettivo del Viminale è quello di avere un quadro chiaro sui campi abusivi "per predisporre un piano di sgomberi". Franzoia: " A queste persone devono essere offerte delle alternative. Il Governo dovrebbe stanziare delle risorse che invece non ci sono"

 

 

23 luglio - 08:24

Le violenze sono iniziate circa due anni fa. Il compagno si è trasformato in una vero e proprio aguzzino. Ad inizio luglio, però, ha trovato il coraggio di denunciarlo e l'uomo è stato subito arrestato 

22 luglio - 19:22

In aula il presidente della Provincia ha ribadito più volte che non c'è compatibilità tra grandi carnivori e agricoltura e allevamento di montagna rischiando di svilire dei progetti apprezzati e premiati in tutta Europa che possono essere migliorati ma hanno già raggiunto grandi risultati (170.000 euro di danni in un anno per le 100-120 unità tra orsi e lupi sono circa 1.500 euro a grande carnivoro, cifre migliorabili ma comunque molto basse)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato