Contenuto sponsorizzato

Lapide per i martiri delle foibe. Moranduzzo: ''Rubata. Mondo pieno di matti'' ma è in manutenzione

Ieri CasaPound ha posto il problema chiedendo al Comune se fosse stata rubata o fosse in manutenzione. Il consigliere provinciale leghista non ha avuto dubbi e invece è in restauro in vista della giornata di ricordo del 10 febbraio

Di L.P. - 20 gennaio 2019 - 16:40

TRENTO. Hanno tutti gridato ''al ladro'' ma in realtà la targa che ricorda i martiri delle foibe di Largo Pigarelli è in manutenzione.

 

Lo annuncia il Comune di Treno dopo che ieri CasaPound ne aveva denunciato sui social la ''scomparsa'' e altri, come il consigliere provinciale della Lega Devid Moranduzzo, avevano subito gridato al furto quando sarebbe bastata una telefonata, tra l'altro da ex consigliere comunale proprio nel capoluogo conserverà anche qualche numero di telefono si immagina, per avere conferme o smentite.
 

In passato la lapide era stata oggetto di vandalismi e quindi in molti hanno pensato a un nuovo furto. CasaPound ha chiesto spiegazioni e il Comune oggi comunica che è stata tolta dal piedistallo per ripulirla in vista del 10 febbraio quando ricorrerà la giornata di ricordo delle vittime delle foibe.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 aprile - 19:50

Salvini in conferenza stampa aveva spiegato che i sindaci di Trento e Bolzano avevano scelto di non utilizzare i finanziamenti del pacchetto "Scuole sicure". Il sindaco Andreatta: "Non ho mai rinunciato,  Trento ha già molte telecamere anche vicino le scuole e i soldi li possiamo usare per progetti culturali di sensibilizzazione sui pericoli che derivano dall'uso di sostanze stupefacenti

23 aprile - 13:09

Da Pinzolo il vicepremier rassicura sull'autonomia, difende il sindaco Cereghini e rilancia la Valdastico. Fiducia alta per la chiamata alle urne del 26 maggio: "Ci aspetta ancora tanto lavoro per rimediare a 50 anni di centrosinistra, ma il cambiamento in Trentino già si vede e la conferma arriverà alle prossime elezioni"

23 aprile - 15:47

Fino a domenica 28 i treni saranno sostituiti con autobus rispettando gli stessi orari ferroviari

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato