Contenuto sponsorizzato

Testi rari, vecchi tascabili, riviste anni '50 o '60: a Trento arriva il mercatino del libro usato con materiale storico e la visita alla Contrada Tedesca

Saranno 21 le bancarelle che metteranno in vendita testi rari, vecchi tascabili, romanzi o saggi usati a buon prezzo, riviste anni ’50 o ’60 del secolo scorso, cartoline in bianco e nero o a colori, purché vintage. E poi con William Belli si scopriranno palazzi e luoghi nascosti della città legati all'Adige e ai traffici fluviali che avvenivano nella zona

Pubblicato il - 26 giugno 2019 - 09:50

TRENTO. Sotto i portici di via Suffragio tornano i libri usati e le 21 bancarelle del mercatino per seconda edizione della ''Giornata del riuso del libro usato e non solo..''. Un evento che si ripete dopo il grande successo del marzo scorso e che si arricchisce di una visita guidata, una mostra sulla Trento storica e uno spettacolo per bambini con ''Il teatrino parlante''. 

 

I mercatini di libri usati sono, in molte città d’Italia e d’Europa, appuntamento assai seguito e atteso da residenti, turisti, collezionisti, appassionati. Anche Trento - grazie alla collaborazione tra il Servizio Sviluppo economico, studi e statistica del Comune e l’Associazione Trentina Mercatino delle Pulci - prova ora a percorrere questa strada. Ad animare il mercatino del 29 giugno ci saranno 21 bancarelle, lungo i portici della storica via del centro. Ancora una volta l’occasione per andare alla “caccia” di qualche testo raro, di vecchi tascabili, di romanzi o saggi usati a buon prezzo, di riviste anni ’50 o ’60 del secolo scorso, di cartoline in bianco e nero o a colori, purché vintage

 

Ma il mercatino “di carta” offrirà anche momenti culturali e di divertimento legati allo spirito dell’iniziativa. Ci sarà una visita guidata, un itinerario di storia ed arte nella Contrada Tedesca. Molte bancarelle offriranno libri sulla Trento storica, e proprio per valorizzare questa tipologia di testi e la storia di questa contrada che ha come cuore Via del Suffragio, sarà organizzata una visita guidata - per tutti e gratuitamente - nella Contrada Tedesca: nome che designava il quartiere che comprendeva la zona gravitante sull’antico corso dell’Adige: un settore della città poco conosciuto che viveva dei traffici sull’Adige, deviato nell’Ottocento nel corso attuale.

 

Accompagnerà i visitatori William Belli, insegnante di storia ed arte dell’Università della Terza età e del tempo libero e guida storico artistica dell’associazione Hortus Artieri di Trento. L’itinerario percorrerà la Via del Suffragio, sede un tempo delle numerose locande a servizio dei mercanti che impostavano la loro attività sui traffici fluviali, con il Palazzo del Monte, uno dei più bei palazzi affrescati della città, la Chiesa del Suffragio e il sottoportico Dorigoni, esempio di architettura storicista.

 

Si proseguirà in via Torre Verde, che ricalca l’antico corso dell’Adige, con l’antico porto, la Torre Verde, sede del dazio e il borgo fluviale di S. Martino. Saranno toccati Vicolò del Vo’ e Vicolo dell’Adige, spiegando il significato del nome, con Palazzo Crivelli, sorto sulle abitazioni della piccola comunità ebraica di Trento perseguitata in seguito alla vicenda del Simonino, quindi Palazzo Galasso (Palazzo del Diavolo), i giardini della Biblioteca, un tempo sede del grande Collegio dei gesuiti, per terminare a Torre Vanga, dov’era il porto delle vettovaglie sull’Adige. Partenza alle 10.45 con ritrovo davanti alla chiesa di Via del Suffragio. La visita durerà circa un’ora.

 

Ci sarà poi una mostra sulla Trento storica, attraverso cartoline d’epoca ed immaginette (santini).  Sarà allestita all’interno del porticato di Via del Suffragio, sulle colonne e sarà visitabile durante tutta la giornata. Il materiale storico, proveniente da collezioni private, non sarà in vendita. Sarà presente e disponibile gratuitamente ad illustrare il materiale storico ai visitatori, il collezionista esperto Alberto Scotti. Infine, alle 15.30 e alle 17, “Il teatrino dell’albero parlante”, spettacolo per bambini. Le attività sono gratuite e la manifestazione si svolgerà anche in caso di maltempo. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 luglio - 06:01

Il 15 luglio il ministro Salvini ha mandato una circolare a tutti i prefetti. L’obiettivo del Viminale è quello di avere un quadro chiaro sui campi abusivi "per predisporre un piano di sgomberi". Franzoia: " A queste persone devono essere offerte delle alternative. Il Governo dovrebbe stanziare delle risorse che invece non ci sono"

 

 

23 luglio - 08:24

Le violenze sono iniziate circa due anni fa. Il compagno si è trasformato in una vero e proprio aguzzino. Ad inizio luglio, però, ha trovato il coraggio di denunciarlo e l'uomo è stato subito arrestato 

22 luglio - 19:22

In aula il presidente della Provincia ha ribadito più volte che non c'è compatibilità tra grandi carnivori e agricoltura e allevamento di montagna rischiando di svilire dei progetti apprezzati e premiati in tutta Europa che possono essere migliorati ma hanno già raggiunto grandi risultati (170.000 euro di danni in un anno per le 100-120 unità tra orsi e lupi sono circa 1.500 euro a grande carnivoro, cifre migliorabili ma comunque molto basse)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato