Contenuto sponsorizzato

Fondazione Caritro completa il piano per contrastare gli effetti di Covid-19: altri 1,4 milioni per la ripartenza culturale e sociale

I nuovi bandi mettono a disposizione complessivamente 1,4 milioni di euro per favorire la ripartenza culturale e sociale attraverso l’attuazione di nuove azioni per contrastare le fragilità familiari e sociali, lo sviluppo di soluzioni digitali per agevolare l’offerta e la fruibilità culturale e la formazione di competenze per migliorare le prospettive di inserimento lavorativo dei giovani

Pubblicato il - 06 agosto 2020 - 11:44

TRENTO. Continua senza sosta l'impegno di Fondazione Caritro che ha pubblicato tre ulteriori bandi, che si aggiungono ai cinque delle scorse settimane per rispondere alle necessità della comunità trentina in questo periodo di ripartenza post lockdown.

 

Questi interventi straordinari della Fondazione si inseriscono e implementano la programmazione ordinaria nei settori della ricerca, istruzione, cultura e sociale. L'obiettivo è quello di facilitare e sostenere le realtà del territorio nel progettare iniziative e attività da sviluppare con logiche di rete, di comunità e di breve periodo per raggiungere risultati concreti e tangibili.

 

I nuovi bandi mettono a disposizione complessivamente 1,4 milioni di euro per favorire la ripartenza culturale e sociale e sono volti a risolvere problematiche emerse con l’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia attraverso: l’attuazione di nuove azioni per contrastare le fragilità familiari e sociali, lo sviluppo di soluzioni digitali per agevolare l’offerta e la fruibilità culturale ed infine la formazione di competenze per migliorare le prospettive di inserimento lavorativo dei giovani.

 

Un bando è "Comunità attorno alle fragilità" per un budget di 500 mila euro per sostenere progetti con obiettivi e risultati sociali di breve periodo, stimolando gli enti del terzo settore a ripensare e sperimentare modalità per affrontare in maniera efficiente fragilità familiari e sociali, anche in riferimento dall’emergenza sanitaria. Il bando è svolto con il supporto di Euricse e il termine di presentazione delle domande è il 15 settembre 2020.

 

Spazio poi a "Sviluppo digitale per la cultura". Il bando ha un budget di 310 mila euro per favorire la ripartenza del sistema culturale tramite la co-progettazione tra realtà culturali ed esperti per lo sviluppo di soluzioni digitali. Si intendono sostenere progetti che prevedano soluzioni applicate in tempi brevi, in grado di favorire la crescita del sistema culturale trentino con modalità di offerta e fruizione anche a distanza. Il termine per la presentazione dei progetti è il 30 settembre 2020.

 

C'è poi "Bando reti per la formazione di competenze lavorative". Il bando ha un budget di 550 mila euro e punta a favorire la ripartenza del sistema sociale ed economico sostenendo progetti per la formazione di competenze lavorative e per favorire concreti inserimenti nel mondo del lavoro. È realizzato in collaborazione con l’Agenzia del Lavoro e il termine per la presentazione dei progetti è il 17 settembre 2020.

 

Prosegue il bando "Eventi culturali di prossimità" per favorire la graduale ripartenza del sistema culturale con iniziative in forma ridotta e in luoghi non convenzionali, favorendo nuovi format di offerta e fruizione rigenerando il tessuto culturale grazie a comunità di vicinato.

 

Sono state definite due scadenze: nella prima fase sono stati individuati 30 progetti per un totale di 85 mila euro deliberati (a cui si sommano 72 mila euro dei Comuni di Trento e Rovereto); 15 settembre ecco la seconda fase ha un budget di 70 mila euro a cui si aggiungeranno le risorse dei Comuni.

 

Sul sito della Fondazione Caritro è stata pubblicata la lista completa dei partner culturali esperti che hanno aderito alla prima scadenza del bando, che viene portato avanti con la partnership dei Comuni di Trento e Rovereto e la facilitazione del Csv del Trentino e del Coordinamento teatrale trentino. Con queste iniziative Fondazione Caritro ha completato le azioni previste nel piano anti Covid per la ripartenza deliberato dal Consiglio di Gestione lo scorso 6 maggio che ha messo in campo complessivamente 2,6 milioni di euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 settembre - 19:51

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati altri 20 positivi, 8 sono le persone sintomatiche e c'è anche un minorenne. Sono 11 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 2 cittadini si trovano in alta intensità

28 settembre - 17:29

Numeri che comunque preoccupano, il Trentino peggior territorio d'Italia nell'ultimo report dell'Iss. Nel pomeriggio in Provincia, i rappresentanti della Giunta hanno convocato la task force per un ulteriore aggiornamento sulle strategie diagnostiche e sulla situazione Covid nelle scuole

28 settembre - 19:06

Tanta paura questa mattina a Treviso per un 20enne caduto nel Sile. Il giovane, però, per fortuna, era sano e salvo. E' stato ritrovato a Bassano del Grappa 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato