Contenuto sponsorizzato

In palio iPad, tablet e un contratto da free lance con Il Dolomiti, ultimi posti per il contest di giornalismo partecipativo

Chiudono domani le iscrizioni alla quarta edizione del fortunato contest di giornalismo partecipativo promosso da Tempora Onlus. Dodici incontri tematici, replicati su tre sedi (Trento, Rovereto, Segonzano) e sette eventi speciali aperti alla cittadinanza. Alla fine, il primo classificato, si aggiudicherà un contratto con Il Dolomiti

Pubblicato il - 15 febbraio 2020 - 10:53

TRENTO. Scade domani, domenica 16 febbraio, alle 24.00, il termine per iscriversi alla quarta edizione del contest di giornalismo partecipativo promosso da Tempora Onlus. In palio un contratto da free lance con Il Dolomiti e tanti altri ricchi premi (QUI MODULO ISCRIZIONE). 

 

Il percorso, aperto a giovani dai 18 ai 35 anni, prevede dodici incontri tematici replicati su tre sedi: quest'anno tocca a Trento, Rovereto e Segonzano. Ai dodici incontri - durante i quali interverranno esperti di giornalismo, editoria e comunicazione - si aggiungono anche sette eventi speciali aperti alla cittadinanza. Alla fine degli incontri è previsto un percorso esperienziale online con enti di prestigio. I partecipanti verranno valutati sulla base dei risultati raggiunti durante il periodo di tirocinio in remoto e sulla base di un elaborato che dovranno consegnare al termine dell'esperienza (QUI ARTICOLO).

 

Ricchissimi i premi in palio. Il primo classificato si aggiudicherà un contratto da free lance con Il Dolomiti, un iPad Apple, un libro e l'attestato di partecipazione. Anche il secondo e il terzo classificato riceveranno un iPad, un libro e l'attestato di partecipazione. Spazio anche agli altri classificati (sono previsti premi fino alla sesta posizione): anche al secondo e al terzo classificato andranno un iPad, un libro e l'attestato. Per il quarto, il quinto e il sesto, invece, un tablet di ultima generazione, libro e attestato. Per tutti gli ammessi al contest libro e attestato di partecipazione. Il contest, inoltre, è riconosciuto dall'Ordine dei giornalisti e garantisce crediti formativi. 

 

Anche quest'anno sono molti gli enti, le associazioni e le istituzioni che hanno voluto accordare il proprio sostegno al contest: Provincia autonoma di Trento, Comune di Trento, Comune di Rovereto, Comune di Segonzano, Comune di Cembra-Lisignago, Comune di Albiano, Forum Trentino per la pace e i diritti umani, Fondazione Alcide De Gasperi, UnderTrenta, Sistema Bibliotecario Trentino, Centro per la Cooperazione internazionale, Opera Armida Barelli, Salto.Bz, UniMondo, Cassa Rurale Alta Valsugana. 

 

Sono previsti 12 incontri tematici, replicati sulle tre sedi operative (si partirà il 17 febbraio a Segonzano, il 18 a Rovereto e il 20 a Trento). I relatori che interverranno sono esperti del giornalismo, dell'editoria e della comunicazione. 

 

"Presentazione progetto, testimonianze"

- "La notizia e le fonti. Struttura giornale online"

- "L'Autonomia oggi"

- "Giornalismo sociale: disabilità e media"

- "Giornalismo di comunità"

- "Diritto all'informazione nella UE"

- "Giornalismo bilingue e d'inchiesta"

- "Giornalismo televisivo"

- "Giornalismo sportivo"

- "Geopolitica e conflitti nel mondo"

- "Data journalism"

- "Avvio percorso esperienziale"

 

A questi interventi, si aggiungeranno 7 eventi speciali aperti alla cittadinanza. Eccoli:

 

- "Scrivere digitale: una cassetta degli attrezzi" con Luisa Carrada (Trento, 5 marzo)

"A scuola dall'Ufficio Stampa della Pat" con Giampaolo Pedrotti (Trento, 18 marzo)

"Esistenze rammendate: ricucire le esistenze attraverso la scrittura" con Riccardo Mazzeo (Cembra, 19 marzo)

- "Retrospettiva sull'Europa. Alle origini del progetto comunitario" con Marco Odorizzi (Rovereto, 20 marzo)

- "L'era della disinformazione: il caso di scuola dell'America Latina" con Gennaro Carotenuto (Rovereto, 30 marzo)

"Geopolitica dei media" con Zouhir Louassini (Albiano, 8 aprile)

- "Giornalismo d'inchiesta e storia d'Italia" con Giovanni Fasanella (Trento, 14 aprile)

 

Per ulteriori informazioni si può contattare direttamente Tempora Onlus all'indirizzo redazione.temporaonlus@gmail.com o al numero 3425144241.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 marzo 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 aprile - 00:26

A tracciarli è stato Google: il quadro che emerge è molto differenziato a seconda delle voci prese in esame. Per quanto riguarda la riduzione degli spostamenti verso il luogo di lavoro i più ''bravi'' sono stati i siciliani, mentre la mobilità residenziale è aumentata di più in Valle d'Aosta, Molise e Marche 

06 aprile - 12:00

Nel quotidiano bollettino dell'Azienda sanitaria altoatesina si registrano nelle ultime 24 ore 8 nuove morti 79 casi positivi in più. Sale a 1732 il numero di persone contagiate mentre le morti legate a Covid-19 diventano 164. 252 le persone guarite

06 aprile - 12:08

Sono almeno due i focolai che si sono sviluppati nell'area di ''sicurezza'' creata dopo il disastro nucleare ucranino e hanno devastato decine di ettari di bosco. Difficili le operazioni di spegnimento anche per l'alto livello di radiazioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato