Contenuto sponsorizzato

La val di Fassa festeggia i 100 anni di Bepina, una vita tra campagna e falegnameria prima di diventare una pioniera del turismo

Nata nel 1920, Bepina attraversa un secolo segnato dal veloce sviluppo del Trentino. Una vita prima trascorsa nei campi, quindi nella falegnameria dopo aver sposato il marito Giuseppe. Successivamente la coppia ha ristrutturato l'immobile per trasformarlo in un garnì

Di Luca Andreazza - 26 settembre 2020 - 20:43

MOENA. Cento anni, questo il traguardo raggiunto da Giuseppina Chiocchetti. A Moena è per tutti Bepina e il centro abitato fassano è pronto per i festeggiamenti, ovviamente nel pieno rispetto delle norme per limitare la diffusione di Covid-19.

 

Il periodo è particolare, ma Moena non vuole rinunciare a celebrare, seppur con le dovute precauzioni, la centenaria. Un'esistenza semplice ma comunque ricca di soddisfazioni per una donna dalla tempra d'acciaio e senza un giorno di ospedale: solo un fugace passaggio qualche anno fa in pronto soccorso a seguito di una caduta. 

Nata nel 1920, Bepina attraversa un secolo segnato dal veloce sviluppo del Trentino. Una vita prima trascorsa nei campi, quindi nella falegnameria dopo aver sposato il marito Giuseppe. Successivamente la coppia ha ristrutturato l'immobile per trasformarlo in un garnì.

 

Una pioniera del turismo e anni votati all'accoglienza dei primi ospiti in val di Fassa. Un'epoca connotata da una stagione estiva molto forte con l'arrivo degli impianti di risalita e il lancio dell'inverno che raggiunge le località delle Dolomiti solo in un secondo momento. Dopo decenni di fatiche, il ritiro e la pensione. Una vita certamente difficile, ma sempre con il sorriso e circondata dagli affetti dei familiari sempre vicini, dalla figlia Beatrice ai nipoti Romina e Gianluca. E forse proprio questa semplicità è il segreto della longevità di Bepina. 

 

Sono già tanti i biglietti, i fiori e le piante che hanno raggiunto l'abitazione di Bepina, mentre per domenica 27 settembre, giorno del compleanno, il parroco di Moena, don Enrico, celebra una messa per festeggiare con parenti e amici queste ore effervescenti in paese e un traguardo molto sentito. Una giornata impreziosita anche dalla presenza dell'amministrazione comunale, rappresentata per l'occasione dalla neo vice sindaca Cristina Donei.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 18:14

Sono stati analizzati 3.132 tamponi, 173 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi si attesta al 5,5%. In totale ci sono 118 pazienti in ospedale. Tra i nuovi positivi, 59 hanno più di 70 anni

29 ottobre - 14:45

Mentre Boccia ieri sera impugnava l'ordinanza di Fugatti e ''valutava'' quella altoatesina (protetta da una legge al contrario di quella di Trento) Kompatscher ha riunito la giunta e, visto l'andamento della curva del contagio, ha deciso di adottare il dpcm e renderlo ancor più restrittivo

29 ottobre - 17:20

L'uccello è stato curato da Diego Sebastiani di Animal Care e poi consegnato al centro Lipu di Trento. Qualche giorno fa il caso di un cormorano a Canzolino e oggi un altro svasso maggiore recuperato nella zona di Calceranica dalla forestale di Levico e consegnato al centro recupero Lipu, con diverso filo di bava attorcigliata attorno al corpo, un amo nel becco, uno in gola e uno sull’ala

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato