Contenuto sponsorizzato

L’amore ai tempi del Coronavirus, dal creare dei momenti speciali all’incoraggiarsi a vicenda, continuano i consigli di Punto Famiglie

Continuano i consigli di Punto Famiglie per aiutare tutte le coppie a vivere con serenità questo periodo di quarantena in cui il tempo, a volte, sembra non scorrere mai. Ecco qui il quinto e sesto punto del decalogo

 

Pubblicato il - 29 marzo 2020 - 11:00

TRENTO. Ecco il quinto e sesto punto del vademecum "L'amore ai tempi del Coronavirus" realizzato da Punto Famiglie di Ama. Un insieme di consigli e spunti per rendere il periodo di quarantena il più sereno possibile.

 

5. Intimità... in libertà! Prendersi i propri spazi di coppia è importante e vitale, anche se molto difficile per chi ha bambini piccoli. Eppure fa bene anche ai figli incontrare un confine, anche se naturalmente protesteranno!  Il messaggio è questo: papà e mamma, oltre ad essere i vostri genitori e a volervi tanto bene, sono marito e moglie, si amano tra loro e hanno voglia di passare del tempo assieme, da soli. Chiamiamola pure educazione sentimentale.

E l'intimità di coppia? Salvo controindicazioni per motivi di salute, perché no? Sempre e comunque ascoltando e rispettando il desiderio di ciascuno. 

 

6. Incoraggiarsi a vicenda, condividendo emozioni e fatiche. #andràtuttobene è l'hashtag del momento... anche in famiglia! Rincuorarsi e infondersi a vicenda coraggio, fiducia e speranza non significa far finta che vada tutto bene, negando difficoltà e preoccupazioni del momento. Parlare apertamente con il partner delle proprie emozioni, anche quelle più "faticose" può aiutare molto! 

 

Raccontare come ci si sente fa bene a chi parla e a chi ascolta ed è un ottimo esercizio di intelligenza emotiva, perché unisce cervello e cuore e questa sinergia è una chiave per il benessere.

 

QUI 9 e 10 PUNTO

QUI 7 e 8 PUNTO

QUI 3 e 4 PUNTO

QUI 1 e 2 PUNTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 maggio - 19:27
Complessivamente ci sono 5.399 casi e 461 decessi da inizio emergenza coronavirus in Trentino. I tamponi analizzati sono stati 1.694 per un rapporto contagi/tampone a 0,71%. Sono 12 i nuovi positivi, 9 con sintomi negli ultimi 5 giorni e 3 con screening
24 maggio - 18:58
I tamponi analizzati sono stati 1.694 per un rapporto contagi/tampone che resta sotto la soglia dell'1% di test positivi, a 0,71% per la precisione. Sono 4 i pazienti nei reparti di terapia intensiva. Il Trentino si porta complessivamente a 5.399 casi da inizio emergenza coronavirus
24 maggio - 17:24

Il Tweet indifendibile, se vero (che recita ''quelli con più morti siete voi lumbard e spero di vederli crescere sempre di più, schiattate merde''), è stato pubblicato il 21 maggio. Il giorno dopo l'Fbk ha dato la sua versione spiegando che il ricercatore ha affidato la questione alla polizia postale. Ieri è finito sulla pagina Facebook del leader della Lega (con circa 10.000 commenti) e, così, oggi l'assessore Spinelli si è sentito in dovere di dire la ''sua'' usando, comunque, due pesi e due misure rispetto ad altre vicende simili e più chiare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato