Contenuto sponsorizzato

Anche in pista l’unione fa la forza. A Folgarida due scuole di sci si uniscono per la ripartenza: ''La crisi Covid decisiva: progetto fondamentale per migliorare la qualità''

Scuola sci Azzurra e scuola sci Folgarida si fondono in un nuovo soggetto. L’obiettivo? “Fornire più servizi, migliorare le competenze e la qualità dell’insegnamento per tutti gli allievi, a cominciare dai bambini e dagli sportivi diversamente abili”, spiega il Presidente del Consorzio Dimaro Folgarida, Luca Marcolla. “La crisi dello scorso anno ci ha spinto ad agire in vista della nuova stagione”

Pubblicato il - 15 ottobre 2021 - 18:13

FOLGARIDA. La nuova stagione invernale della val di Sole si apre con una novità: la fusione di due scuole di sci dalla lunga tradizione in un'unica realtà chiamata a offrire nuove proposte e migliori servizi alla sua clientela. L’iniziativa coinvolge la Scuola sci e snowboard Folgarida Dimaro e la scuola italiana sci e snowboard Azzurra e promette di garantire servizi sempre più efficienti e variegati nel segno di una ripartenza forgiata dalle difficoltà e carica di rinnovato ottimismo. 

 

“La crisi vissuta lo scorso anno, tra chiusure e tanta incertezza, ha creato notevole disagio e profonda preoccupazione agli operatori del settore”, spiegano i direttori delle due scuole Matteo Taller e Mauro Dallavo. “Quell’esperienza, però, è stata anche decisiva: le scuole si sono convinte della necessità di realizzare subito un progetto a cui si pensava da tempo unendo così le forze in vista della ripartenza”.

 

L’unione dei due soggetti in un'unica scuola presenta numerosi vantaggi, sottolinea ancora Marcolla. “In primo luogo, si potrà coordinare meglio il lavoro di tanti maestri che portano con sé un enorme bagaglio di specializzazioni. Inoltre, sarà possibile allargare la proposta formativa offrendo nuove opportunità agli allievi”. 

 

I maestri, in particolare, garantiscono una diffusa competenza linguistica che consente di svolgere le lezioni anche in inglese, francese, tedesco e polacco raggiungendo una clientela sempre più vasta. Decisive anche le esperienze accumulate negli anni che consentiranno di progettare corsi capaci di adattarsi alle esigenze di tutti gli sportivi. “L’obiettivo è quello di specializzarsi sempre di più nella realizzazione di programmi di insegnamento per i bambini e le persone diversamente abili”, precisano i direttori. “La nuova scuola vuole essere sempre più inclusiva per permettere a chiunque di avvicinarsi alla pratica sciistica vivendo l’emozione della montagna in sicurezza e con passione". 

 

Il nome della scuola per vicinanza al territorio rimarrà scuola di sci e snowboard Folgarida Dimaro che grazie a questa operazione presenterà una squadra di maestri e maestre di alta qualità tra cui allenatori di II livello Stf (Fisi), istruttori nazionali di sci alpino (Fisi), guide alpine, accompagnatori di media montagna, guide di Mtb e istruttori di nordic walking e arrampicata su ghiaccio. Lo staff è specializzato nella gestione di corsi studiati appositamente per i bambini.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 novembre - 16:05
Sono stati analizzati 7.074 tamponi tra molecolari e antigenici. Registrati 111 positivi e 0 decessi. Ci sono 50 persone ricoverate in [...]
Cronaca
27 novembre - 17:06
Alcuni sono stati multati perché senza mascherina oppure senza green pass. E' successo a Merano e l'operazione ha visto l'intervento di polizia di [...]
Cronaca
28 novembre - 13:12
L’afflusso è stato tale che i carabinieri hanno dovuto scortare ulteriori dosi di vaccino. L’azienda sanitaria: “Cortina si prepara così a [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato