Contenuto sponsorizzato

Avviato un percorso per avverare il sogno di Mirko Toller, un parco giochi inclusivo. Il progetto che unisce Trentino e Abruzzo lanciato dall’associazione Mercato Solidale

L’associazione Mercato Solidale, che ha sede a Pescara, ha “incontrato” il sogno di Mirko Toller, il 16enne di Segonzano affetto da Sma morto a inizio ottobre 2020. Dopo aver parlato con la madre di Mirko, Stella, c'è la volontà di costruire due parchi inclusivi – in Trentino e in Abruzzo - che accolgano anche bambini con disabilità

Di Marianna Malpaga - 20 settembre 2021 - 10:02

PESCARA. Mirko Toller, il 16enne affetto da Sma morto a inizio ottobre del 2020, sognava in grande: voleva creare un parco giochi nel quale tutti i bambini potessero trovare lo stesso divertimento, nonostante le diverse abilità di ciascuno. Il suo desiderio ha raggiunto l’Abruzzo

 

Il 4 settembre, a Spoltore, in provincia di Pescara, Mercato Solidale ha organizzato una serata di beneficenza per promuovere l’inizio di un percorso che porterà all’apertura di due parchi tematici inclusivi in Abruzzo e in Trentino. È stata la madre di Mirko, Stella, a raccontare all'associazione il sogno del figlio.

 

“Abbiamo conosciuto Stella in una delle dirette Facebook che abbiamo organizzato per promuovere la nostra associazione, nata nel 2020”, spiega Paola Marangio, vicepresidente di Mercato Solidale. L’associazione ha all’attivo diversi progetti, ma il punto di partenza – e il fulcro – della sua attività è la spesa solidale online.

 

Nella diretta alla quale ha partecipato Stella c’era anche il conduttore radiofonico Charlie Gnocchi, che conosceva la storia di Mirko, studente di robotica alle Iti di Trento, e ha creato un ponte tra la madre del ragazzo e Mercato Solidale.

 

“La nostra presidente, Barbara Grifone, ha promesso che si impegnerà affinché il sogno di Mirko diventi poco a poco realtà”, aggiunge Marangio. “Per iniziare quest’avventura abbiamo proposto una serata benefica, ‘Il cuore del mercato solidale per il sogno di Mirko Toller’, che ci piacerebbe replicare in tutta Italia, e soprattutto in Trentino, la terra di Mirko. Alcuni imprenditori hanno già dimostrato interesse nei confronti del progetto, che sarebbe unico in Italia. Certo, ci vorrà tempo, ma da parte nostra c’è la volontà di proseguire su questa strada”.

 

L'associazione Mercato Solidale vorrebbe partire con l’aprire due sedi del parco tematico inclusivo, una a Pescara, dove ha sede l’associazione, e una a Trento. Nei prossimi mesi saranno organizzate delle raccolte fondi dedicate per far conoscere e per sostenere il progetto.

 

È in programma per i prossimi mesi anche uno spettacolo a Trento dedicato a Mirko Toller. Tanti gli artisti trentini che si sono dimostrati disponibili a salire sul palco per l’occasione: Rich Sutera, Lucio Gardin, Cristiana Animacri, Daniele Brunetti, Loredana Cont, Andrea Fuoli, Gabriele Biancardi, Mago Polpetta e Sara Marcantoni. “Stiamo cercando un posto che possa ospitare lo spettacolo”, conclude Stella, la madre di Mirko.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 ottobre - 20:33
L'assessore all'Istruzione della Provincia di Trento spiega: "In Trentino partiamo con il dire che abbiamo una situazione meno marcata rispetto [...]
Cronaca
19 ottobre - 20:51
Mentre nei Paesi più poveri del mondo le dosi continuano a scarseggiare, in Italia, dove i vaccini non mancano, sono molte le persone a [...]
Politica
19 ottobre - 19:57
La discussione si è accesa sulla dichiarazione di inammissibilità di alcuni emendamenti di Alex Marini e sulla non volontà di Masè di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato