Contenuto sponsorizzato

Dalle bambole in stoffa a bracciali e collane fatte a mano, la storia di ''Artigianato Artistico'' a Trento punto di riferimento tra qualità e creatività

Prima in un piccolo laboratorio e poi con l'apertura di un negozio. Oggi "Artigianato Artistico" si trova in via Galilei a pochi passi da piazza Venezia ed è il punto di riferimento per l'artigianato di qualità

Di G.Fin - 03 febbraio 2021 - 18:14

TRENTO. Braccialetti, collane, anelli realizzati dalle mani sapienti di artigiani ma anche bambole di stoffa, orsacchiotti, cornici e tantissimo altro. E' un mondo fatto di pazienza nel seguire i dettagli e di tanta creatività quello di “Artigianato artistico” il negozio che si trova in via Galilei a pochi passi da piazza Venezia. Un piccolo gioiello incastonato in una delle vie d'entrata del centro storico e che con il passare degli anni si è fatto sempre più conoscere puntando sulla qualità dei prodotti e sulla possibilità di venire incontro alle esigenze del cliente.

 

“Artigianato artistico” è il nome del prossimo protagonista del progetto “Trento fuori dal tempo” con le strisce del fumettista Flavio Rosati nel progetto lanciato con il Consorzio Trento Iniziative, con la partecipazione de ilDolomiti, per raccontare la nostra città, le sue passioni, l'inventiva, la caparbietà e l'impegno quotidiano messo dai cittadini nelle loro attività. (QUI IL NUOVO EPISODIO)

 

L'attività è stata avviata da due sorelle, Daniela e Dolores Pedrotti ed ora viene portata avanti da quest'ultima. Prima in un piccolo laboratorio e poi con l'apertura di un negozio.  “Abbiamo aperto nel 1994 al Vicolo del Vo' – ci racconta Dolores – e siamo nati per valorizzare l'artigianato. Inizialmente ci occupavamo soprattutto di composizioni floreali ma poi con il tempo ci siamo occupate anche di tanto altro”. Con il passare degli anni l'attività cambia e si ingrandisce tanto da trasferirsi in via Galilei a pochi passi da piazza Venezia.

Ciò che contraddistingue ancora oggi questa attività sono la professionalità e la qualità nei prodotti realizzati a mano. Una qualità a cui contribuiscono artigiani da diverse zone d'Italia. Non solo, come già detto, restauro di bambole, ma anche realizzazione di braccialetti, anelli, collare e orecchini con l'utilizzo di diverse pietre e tutto seguendo anche le esigenze del singolo cliente.

 

“Il negozio piace – conclude la titolare – e il nostro obiettivo è quello di puntare sempre più sull'artigianato e quindi sulla qualità”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 maggio - 19:52
Trovati 36 positivi, non sono stati comunicati decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 113 guarigioni. Sono 689 i casi attivi sul [...]
Cronaca
18 maggio - 21:40
L'allerta è scattata lungo la MeBo in direzione nord all'altezza dell'uscita per Terlano. In azione la macchina dei soccorsi, due le persone [...]
Politica
18 maggio - 17:18
C'è da evidenziare che i numeri rispetto al capoluogo sono molto diversi: 998 domande a Trento tra ottobre 2020 e aprile 2021, mentre a Rovereto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato