Contenuto sponsorizzato

Sono Bianca e Linda Lunelli di 8 e 5 anni le vincitrici del contest di pupazzi di neve della Pro loco Monte Bondone: ''Un'iniziativa per animare la comunità nonostante Covid''

Si è tenuto le scorse settimane il concorso che ha invitato la comunità del Monte Bondone a sfidarsi con originali pupazzi di neve. Vince il pupazzo con la valigia, menzione speciale per quello "moderno" di Erica Giacomoni

Pubblicato il - 23 febbraio 2021 - 21:13

TRENTO. Sono Bianca e Linda Lunelli di 8 e 5 anni le vincitrici del contest di pupazzi di neve organizzato dalla Pro loco Monte Bondone. Menzione poi per Erica Giacomoni.

 

"Questa iniziativa è stata pensata per tenere vivo il senso di comunità sul Monte Bondone anche in assenza di eventi e di turismo. La buona riuscita del concorso - commenta Sergio Costa, presidente della Pro loco Monte Bondone - ci spinge a confermare l’appuntamento per il prossimo anno, a partire dalla prima nevicata. Ci auguriamo, neve permettendo, che sia il primo di una lunga serie".

 

Il contest è partito a gennaio sui canali social della Pro loco e si è concluso il 15 febbraio. "L'obiettivo - aggiunge Costa - è stato quello di invogliare grandi e piccoli a scatenare la creatività e a partecipare a un’iniziativa comunitaria, anche se tutta online. In una stagione, come quella che ci lasciamo alle spalle, di mobilità limitata, ridotte opportunità di organizzare eventi e di nevicate eccezionali, non ci siamo fatti scoraggiare e abbiamo cercato di vedere la neve con altri occhi, sempre come strumento di socialità e di divertimento".

 

La giuria - composta da tre membri della Pro Loco Monte Bondone - ha assegnato il primo premio alle sorelline Bianca e Linda Lunelli di 8 e 5 anni che si sono avvalse di un piccolo aiuto di papà e di mamma. Il loro pupazzo di neve, realizzato a Vaneze, è un vero "bondonero": porta un berretto con la scritta Bondone, stringe un fiasco di vino e un paio di sci storici, e lo accompagna una valigia, chiaro riferimento all’Orso con Valigia delle Viote, mascotte del Monte Bondone Green Festival.

 

Menzione della giuria poi per il pupazzo realizzato a Vason da Erica Giacomoni, una versione “moderna” con occhiali da sole a specchio e valorizzato dalla fotografia che lo ritrae l'ottima esposizione in controluce con il sole che dardeggia tra gli abeti ricoperti di neve.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 07 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
10 aprile - 16:22
Sono stati analizzati 2.927 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 22 casi tra over 60 e 19 contagi tra giovani e ragazzi in età scolare
Società
10 aprile - 10:43
Dopo le parole di Draghi su chi “salta la fila” per fare il vaccino, uno psicologo trentino si dice pronto a rinunciare alla sua dose già [...]
Cronaca
10 aprile - 13:01
Dopo aver rilevato l'attività dal "vecchio Pierino" nel 1989, Franco Zobele ha deciso di andare in pensione. Nei 32 anni di lavoro [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato