Contenuto sponsorizzato

Troppa Trentino Volley per Vibo Valentia, ventesima vittoria consecutiva

Volley. L'Itas Trentino soffre il primo set, ma si prende il bottino pieno. Un rotondo successo che consente alla formazione di Angelo Lorenzetti di proteggere il primo posto in classifica di SuperLega

Di Luca Andreazza - 13 gennaio 2019 - 19:21

TRENTO. Bottino pieno per la Trentino Volley. I campioni del mondo espugnano per 3-0 il parquet della Tonno Callipo Vibo Valentia nella diciannovesima giornata di SuperLega. Non solo i trentini proteggono il primo posto in graduatoria conquistato contro Perugia, ma inanellano la ventesima vittoria consecutiva, la dodicesima nel massimo campionato.

 

Il primo set è equilibrato e Trento rischia di andare sotto, ma la reazione è veemente per strappare il parziale. Da quel momento la partita è in discesa, in assoluto controllo dei gialloblù che non lasciano spazio e respiro ai calabresi. L'Itas Trentino ritorna dalla lunga trasferta con altri tre punti preziosi per continuare a guardare tutti dall'alto.

 

Ora i gialloblù sono attesi dalla "trasferta" alla Blm Group Arena contro i tedeschi dell'Haching per la gara di ritorno degli ottavi di finale di Coppa Cev. Dopo il 3-0 dell'andata, si riparte dal capoluogo. Un'inversione di campo decisa per l'intensa nevicata che ha colpito la Baviera (Qui articolo).

 

L’inizio del primo set è nel segno di Skrimov che prima in attacco e poi in battuta (2 ace) firma il 6-3. Ci pensano Lisinac Kovacevic a ricucire le distanze per il 10-10. Un errore a rete di Al Hachdadi consente ai gialloblù di effettuare il sorpasso (12-13). Anche l’Itas Trentino è però piuttosto fallosa e offre il nuovo +2 agli avversari (15-13). L'opposto emiliano realizza l’ace che vale l’immediata parità. Il rush finale è combattuto punto a punto (21-21). Sono Russell e Candellaro a risolvere i problemi per il 23-25.

 

Parte meglio la Trentino Volley nel secondo periodo (1-5). Valentini spende subito un time out, ma alla ripresa Kovacevic mette a terra il pallone in modo continuo per il 3-11. La Tonno Callipo non riesce a replicare e Trento dilaga. Il parziale termina in fretta sul 16-25.

 

 

Nel terzo set l'Itas Trentino è sempre in controllo delle operazioni. I gialloblù prendono subito un vantaggio di quattro punti, che riescono a gestire lungo tutta la frazione (11-15). E' ancora Vattori ad allungare per il 14-21 in favore dei trentini. Lo strapotere fisico e tecnico si conclude sul 18-25.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 aprile - 12:47
Questa pratica di utilizzare i teli è stata sperimentata nel 2011 sul ghiacciaio Presena sul Tonale. Un provvedimento importante, ma non risolutivo, ormai i ghiacciai si ritirano in modo sempre più evidente e veloce. Serve in particolare per salvare la stagione invernale
26 aprile - 06:01

Magari sono studenti "fuori corso", ma sembra che ognuno abbia il suo compito, c'è quello che gestisce e controlla dall'esterno, un palo all'interno per monitorare gli spostamenti degli uomini della sicurezza e quindi solitamente in cortile ecco il mercato, si contratta e acquista

25 aprile - 21:44

Tra i primi, in assoluto, a mobiliarsi per intercettare possibili radiazioni scese in campo il laboratorio di Fisica atomica e molecolare della Facoltà di Scienze di Povo, sopra Trento. Il professore Zecca: "Il ruolo degli scienziati è essenziale per rilevare e divulgare possibili – anche minimi, quasi impercettibili – pericoli per la qualità della nostra vita"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato