Contenuto sponsorizzato

Eccellenza, il Maia Alta in rimonta espugna Gardolo. Non basta Marin ai gialloblù. CLASSIFICA E TABELLINO

La formazione allenata da Nicola Laratta gioca a viso aperto e si dimostra insidiosa in avanti, in particolare con gli spunti di Marin e Vitti, ma i padroni di casa soffrono i lanci dalla retrovie degli avversari, meranesi che peccano in più di una circostanza di cinismo

Foto d'archivio (Daniele Mosna)
Di Daniele Loss - 09 maggio 2021 - 20:17

TRENTO. Il Maia Alta in rimonta espugna Gardolo. La formazione allenata da Nicola Laratta gioca a viso aperto e si dimostra insidiosa in avanti, in particolare con gli spunti di Marin e Vitti, ma i padroni di casa soffrono i lanci dalla retrovie degli avversari, meranesi che peccano in più di una circostanza di cinismo.

 

Gli infortuni in serie dei centrali di difesa costringono il tecnico dei trentini a ridisegnare la retroguardia in più di una circostanza; Luca Lomi, invece, con cinque 2002 in campo dal primo minuto, deve fare a meno di Bacher in attacco, oltre a Clementi.

 

Il primo tempo vede le due formazioni giocare una gara piacevole, seppur condizionata da lampi. Pronti via e all’8’ primo squillo del Gardolo con Marin che dalla fascia mancina arriva sul fondo e imbecca Vitti che si gira di prima intenzione e centra la traversa.

 

Il Maia Alta non resta a guardare e pochi minuti dopo Gambato dalle retrovie lancia Drescher che apre troppo il destro e la palla termina a lato. Gli ospiti intorno alla mezz'ora si fanno minacciosi in rapida prima con Capobianco, respinta di Di Meo, poi con Tscholl, conclusione dai venticinque metri fuori di poco.

 

Dall’altra parte il piede di Mici mette in moto Marin che con un ottimo controllo elude l’intervento del difensore e calcia sul primo palo, senza fortuna. Nel finale Prantl, tutto solo davanti a Di Meo, spara sopra la traversa. 

Nella ripresa l’undici di Laratta prima sfiora il gol con Qela, poi trova il vantaggio: sempre con una bella azione a campo aperto di Qela che serve Marin che con un diagonale precisissimo batte Wieser.

 

Con i gialloblù avanti, il Maia Alta prova a reagire e Gamper di testa trova la risposta di Di Meo che chiude la porta. Al 21’ i meranesi raggiungono il pareggio con l’ennesimo lancio lungo di Gambato, ci mette il piede Grassi al limite dell’area di rigore alzando così un campanile su cui saltano Drescher e Di Meo, nella carambola il pallone finisce sul piede di Cetto e termina in rete.

 

Nell’occasione il Gardolo protesta per una carica ai danni del portiere, con il direttore di gara che fa proseguire. Alla mezz'ora il Maia Alta effettua il sorpasso con un mancino chirurgico di Ghiotti che tocca la base del palo e termina in rete. Il Gardolo cerca il pari fino alla fine, ma la gara termina 2-1 per i meranesi.

 

Questa sfida chiude il terzo turno del campionato di Eccellenza, negli anticipi del sabato vittorie per le favorite Levico e San Giorgio (Qui articolo). 

 

QUI IL MAGAZINE SPECIALE: SETTE SORELLE A CACCIA DELLA SERIE D

 

CLASSIFICA: Levico 9, San Giorgio 6*, Maia Alta 4*, Stegona 3, Lavis 3, ViPo Trento 1*, Gardolo 0

* 1 partita in meno

 

GARDOLO-MAIA ALTA 1-2

Reti: 10’ st Marin (G), 21’ st aut. Cetto (M), 29’ st Ghiotti (M)

Gardolo: Di Meo, Ferrai (27’ st Kumrija), Cetto, Girardi (35’ pt Degasperi), Zuccatti (1’ st Grassi), Mici, Qela, Dalfovo (19’ st Bertolini), Vitti, Marin, Cadonna (37’ st Louraoui). All. Laratta
Maia Alta: Wieser P., Holler, Ghiotti, Gamper, Capobianco Al., Gambato (23’ st Woerndle), Pixner (1’ st Capobianco An.), Tscholl (10’ st Luther), Drescher (24’ st Ciaghi), Jamai (10’ st Unterthurner), Prantl. All. Lomi
Arbitro: Perenzoni D. di Rovereto (Previdi e Cozzio di Rovereto)
Note: ammoniti Tscholl (M), Marin (G), Qela (G)

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 giugno - 20:03
Il piccolo è stato vittima di un grave incidente avvenuto sabato mentre si trovava in bici. Trasportato in gravi condizioni al Santa Chiara, [...]
Cronaca
21 giugno - 16:30
“Non ci sono buoni e cattivi, ma solo persone diverse con esigenze diverse”. Questo il commento della nuova consigliera comunale dopo il primo [...]
Cronaca
21 giugno - 20:27
L'incidente è avvenuto a Borgo Valsugana in serata nella centrale via Spagolla. Dalle prime informazioni la giovane indossava il casco che ha [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato