Contenuto sponsorizzato

IL VIDEO. È di Desenzano sul Garda l’italiano più veloce di sempre, il record di Marcell Jacobs: 100 metri in soli 9.95 secondi

Marcell Jacobs ha abbattuto il muro dei 10 secondi stabilendo il record nazionale nei 100 metri con 9.95. Un’impresa che non era riuscita nemmeno a Pietro Mennea: “Con lo stimolo di un avversario a fianco credo di potermi ripetere o migliorare ancora”

Pubblicato il - 16 maggio 2021 - 13:22

 SAVONA. Marcell Jacobs entra di diritto nella storia dell’atletica italiana, l’atleta di Desenzano del Garda infatti, durante il Memorial Ottolia di Savona ha abbattuto il record italiano dei 100 metri con 9.95. Prima di lui solo Filippo Tortu (nel 2018 a Madrid con 9.99) era riuscito a scendere sotto il muro dei 10 secondi, un’impresa che non era riuscita nemmeno a un personaggio del calibro di Pietro Mennea.

 

Jacobs è arrivato in Italia da bambino assieme alla madre, sposata con un texano. Il ragazzo ha praticato prima il basket, seguendo le orme paterne, poi si è lasciato tentare dallo sprint quando aveva 10 anni e ha cominciato a frequentare la pista di Desenzano del Garda dove opera il tecnico Gianni Lombardi, storico organizzatore del meeting Multistars. Oggi il velocista è seguito dall’allenatore Paolo Camossi.

Dopo un problema al ginocchio che lo aveva fermato per un certo periodo Jacobs è tornato più forte che mai e nel 2018 aveva fatto segnare un tempo di 10.08. Nel 2019 è rientrato dopo due anni in gara nel lungo (8.05 indoor) ed è sceso a 10.03 sui 100 metri, terzo azzurro di ogni epoca, prima di siglare ai Mondiali di Doha il record italiano con la staffetta 4×100 (38.11). Infine nel 2021 si era imposto agli europei nella specialità dei 60 indoor.

 

Come riportato in un’intervista pubblicata sul sito ufficiale della Federazione di atletica italiana Jacobs si è detto molto soddisfatto: “Sapevo di essere in forma. Dovevo solo stare attento a non sbagliare in partenza, ma ci ho lavorato tanto. Ero un po’ teso ai blocchi, perché ero il primo ad avere grandi aspettative. Con lo stimolo di un avversario a fianco credo di potermi ripetere o migliorare ancora”.  

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 giugno - 20:03
Il piccolo è stato vittima di un grave incidente avvenuto sabato mentre si trovava in bici. Trasportato in gravi condizioni al Santa Chiara, [...]
Cronaca
21 giugno - 16:30
“Non ci sono buoni e cattivi, ma solo persone diverse con esigenze diverse”. Questo il commento della nuova consigliera comunale dopo il primo [...]
Cronaca
21 giugno - 20:27
L'incidente è avvenuto a Borgo Valsugana in serata nella centrale via Spagolla. Dalle prime informazioni la giovane indossava il casco che ha [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato