Contenuto sponsorizzato

Zero reti e poche emozioni: il big match della quinta giornata d'Eccellenza tra San Giorgio e Levico Terme finisce 0 a 0. Le due squadre restano appaiate in vetta. I TABELLINI

Partita molto tattica e condizionata dal fondo pesante. I pusteresi chiudono ogni varco, i termali tengono il pallino del gioco ma sono troppo imprecisi. Nelle altre sfide di giornata vittoria del Lavis sulla ViPo Trento, che non ha ancora segnato un gol in quattro partite, mentre il Maia Alta pareggia con lo Stegona e fallisce l'operazione aggancio in vetta

Stanghellini contrastato da un paio di giocatori del San Giorgio (foto Federico Roat)
Pubblicato il - 16 maggio 2021 - 21:34

TRENTO. Zero reti, tanti ammoniti e tantissimo tatticismo con il campo molto pesante e la pioggia a complicare ulteriormente le operazioni sul terreno di gioco per i protagonisti.

 

L'attesissimo scontro al vertice del campionato d'Eccellenza tra San Giorgio e Levico Terme termina in parità: 0 a 0 in terra pusterese con le due formazioni che danno vita ad un match agonisticamente molto valido, nervoso e con pochissime emozioni. I padroni di casa, privi del proprio centravanti Korè, fermato per un turno dopo l'espulsione patita nel turno infrasettimanale contro il Lavis, badano soprattutto a difendersi per agire di rimessa, mentre la squadra di Rastelli prova a fare la partita ma commette troppi errori in fase d'impostazione. Ne esce una partita decisamente bloccata: Cetrangolo, estremo difensore del Levico Terme, si deve impegnare solamente su di un calcio piazzato di Piffrader, mentre sul fronte opposto Negri Bevilacqua viene chiamato in causa in un paio di circostanze nella seconda metà della ripresa con Castellan e Voltasio che ci provano da fuori area.

 

Alla fine è zero a zero e, per quanto visto sul terreno di gioco, si tratta certamente del risultato più giusto con le due formazioni che proseguono appaiate la propria corsa in vetta alla classifica e rimandano ogni discorso, probabilmente, alla gara di ritorno, anche se nelle prossime giornate entrambe dovranno affrontare il Maia Alta, terza forza del torneo.

 

La compagine di Luca Lomi resta imbattuta ma spreca l'occasione addirittura di agguantare in vetta le due battistrada: nell'anticipo di sabato i meranesi impattano 1 a 1 in trasferta contro lo Stegona. Drescher porta avanti il Maia Alta al minuto 39, ma prima dell'intervallo arriva il pari della compagine di Thomas Piffrader, grazie alla rete di Gasteiger.

 

Nella terza sfida di giornata vittoria di misura (1 a 0) per un coriaceo Lavis, che al "Mario Lona", nonostante le raffiche di vento da oltre 50 chilometri orari, riesce ad avere ragione della compagine di Girardi, ancora a secco di vittorie e, soprattutto, con un clamoroso "zero" nella casella dei gol fatti dopo quattro partite disputate. La rete decisiva arriva al 35' a firma di Diagne che, dopo un'insistita azione di Ceccarini, si ritrova il pallone tra i piedi, complice un impreciso intervento difensivo degli ospiti: la sua conclusione è precisa e risulta imparabile per Zanella. Poi sale in cattedra l'estremo difensore di casa Juri Osti, che sforna una prestazione clamorosa, compiendo almeno cinque interventi miracolosi, che "blindano" la vittoria della squadra di Flavio Brugnara.

Turno di riposo per il Gardolo che, dopo il tecnico Nicola Laratta, nella prossima stagione saluterà anche il bomber e capitano Matteo Marin e il "faro" di centrocampo Gjergj Mici: quest'ultimo si accaserà al Lavis di Manfioletti, mentre il centravanti è sospeso tra la formazione lavisana e il Mori Santo Stefano.

 

Mercoledì sarà già il momento di tornare in campo per le formazioni d'Eccellenza, impegnate nel penultimo turno del girone d'andata.

 

I TABELLINI.

 

SAN GIORGIO - LEVICO TERME 0-0

SAN GIORGIO: Negri Bevilacqua, Aichner, Lercher, G. Brugger, L. Brugger, Zimmerhofer, Treccani (2’st Piffrader), Ritsch, Garcia (10’st Consalvo), Ferdigg (2’st Siller), S. Harrasser (36’st Schwingshackl).

Allenatore: Patrizio Morini.

LEVICO TERME: Cetrangolo, Vettorazzi (1’st De Nardi), Ferreira (41’st Vecchio), Voltasio, Stanghellini, Scaglione, Torregrossa (39’st Marku), Rinaldo, Forcinella (1’st Aquaro), Sakajeva (34’st Crivaro), Castellan.

Allenatore: Marco Melone.

ARBITRO: Vai di Jesi (Giannone di Arco Riva e Gasperini di Trento).

NOTE: gara disputata a porte chiuse. Campo pesante. Pioggia battente per tutta la durata della gara. Ammoniti  Ferdigg (SG), Treccani (SG), Aichner (SG), G. Brugger (SG), Ritsch (SG), Piffrader (SG), Zimmerhofer (SG), Vettorazzi (L). Calci d’angolo 4 a 3 per il Levico Terme. Recupero 1’ + 4.

 

LAVIS - VIPO TRENTO 1-0

LAVIS: Osti, Tomasi (76’ Endrizzi), Amico, Bellunato, Dsiri (69’ Perri), Raveane, Mallemace, Sissoko, Ceccarini, Dauti, Diagne (76’ Hosni).

Allenatore: Flavio Brugnara.

VIPO TRENTO: Zanella, Golob, Nardelli (54’ Massignan), Giacomoni, Agosti (83’ Santuari), Marchi, Osti, Scremin (46’ Orlando), Lionello, Tessaro (66’ Zanor), Filippini (46’ Casagrande).

Allenatore: Marco Girardi.

ARBITRO: Ismail di Rovereto (Sartori di Trento e Santini di Arco Riva).

RETE: 35’ Diagne (L).

NOTE: gara disputata a porte chiuse. Raffiche di vento oltre i 50 km/h. Ammoniti Amico (L), Hosni (L), Golob (V), Nardelli (V), Giacomoni (V). Calci d’angolo 11 a 1 per la ViPo Trento. Recupero 2’ + 4’.

 

STEGONA - MAIA ALTA 1-1

STEGONA: Masoni, Messner, Appenblicher, Falkensteiner, Lacedelli, Dejaco Hysomemj, Simula, P. Bacher, P. Piffrader, Gasteiger.

Allenatore: Thomas Piffrader.

MAIA ALTA: Wieser, Höller (61’ Hasa), Ghiotti (76’ Wörndle), Gamper, Al. Capobianco (53’ M. Bacher), Gambato, An. Capobianco (69’ Schötzer), Unterthurner, Drescher (53’ Ciaghi), Jamai, Prantl.

Allenatore: Luca Lomi.

ARBITRO: Trapin di Bolzano (Sberna e Stanchuk di Bolzano)

RETI: 39’ Drescher (MA), 44’ Gasteiger (S).

NOTE: gara disputata a porte chiuse. Campo in buone condizioni. Espulso al 48’ Falkensteiner (S).

 

LA CLASSIFICA.

Levico Terme* e San Giorgio* 10 punti; Maia Alta* 8; Lavis 6; Stegona 5; Gardolo* 3; ViPo Trento* 1.

*: una partita in meno

 

IL PROSSIMO TURNO (mercoledì 19 maggio)

Gardolo - Levico Terme

Maia Alta - San Giorgio

ViPo Trento - Stegona.

Riposa: Lavis

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 giugno - 20:03
Il piccolo è stato vittima di un grave incidente avvenuto sabato mentre si trovava in bici. Trasportato in gravi condizioni al Santa Chiara, [...]
Cronaca
21 giugno - 16:30
“Non ci sono buoni e cattivi, ma solo persone diverse con esigenze diverse”. Questo il commento della nuova consigliera comunale dopo il primo [...]
Cronaca
21 giugno - 20:27
L'incidente è avvenuto a Borgo Valsugana in serata nella centrale via Spagolla. Dalle prime informazioni la giovane indossava il casco che ha [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato